07, Agosto, 2022

Monitoraggio degli odori: presentata l’applicazione “Claim App” per le segnalazioni

Più lette

In Vetrina

Presentata nella sala del consiglio di Terranuova un nuovo sistema per il monitoraggio dei cattivi odori finanziato e realizzato da Csai su proposta dell’amministrazione comunale terranuovese e in collaborazione con Arpat e l’amministrazione comunale di San Giovanni

Si chiama "Claim App" ed è un'applicazione per smartphone e tablet che permette di segnalare i cattivi odori, la loro localizzazione e la loro entità. Il nuovo sistema di monitoraggio, presentato nella sala del consiglio di Terranuova, è stato finanziato e realizzato da Csai su proposta dell'amministrazione comunale terranuovese e in collaborazione con Arpat e l'amministrazione comunale di San Giovanni.

"La nuova App permetterà di segnalare in automatico eventuali problemi odorigeni che provengono dalla discarica o da altre realtà – ha spiegato Emanuele Cerri, presidente di Csai – Le segnalazioni hanno un carattere soggettivo e non oggettivo e per questo l'applicazione sfrutta il sistema di georeferenziazione per avere un'indicazione puntuale del luogo dove viene avvertito l'odore. La cosa importante è che questa App permette di avere un database aggiornato in tempo reale e di facile consultazione che sarà incrociato con i dati della discarica. Questo ci permette di valutare la diffusione degli odori, in quali periodi dell'anno si concentrano e a quale particolare attività si associano".
 

L'applicazione può essere scaricata da Apple Store o da Google Play e permette, dopo la registrazione, di inviare una segnalazione in tempo reale sulla presenza di molestie olfattive di vario genere e con diverse gradazioni di percezione. L'utente sarà georeferenziato e quindi sarà possibile individuare l'ora, il luogo preciso, la tipologia di odore segnalato e la sua intensità. Tutti i dati vengono registrati e archiviati in uno specifico database e le segnalazioni vengono restituite al pubblico entro 24 ore, attraverso un'interfaccia grafica visitabile sul sito www.claimapp.it. Le informazioni contribuiranno a dare un quadro della situazione per poter poi intraprendere azioni mirate atte a ridurre i cattivi odori.

"Da molti anni stiamo cercando una soluzione e credo che l'utilizzo della tecnologia sia lo strumento più adeguato sia per le segnalazioni che per la raccolta dei dati – ha dichiarato il sindaco di San Giovanni, Maurizio VIligiardi –  Ovviamente questo non vuol dire che con questa applicazione riusciremo a risolvere i problemi che in questi anni si sono presentati in maniera discontinua ma è sicuramente uno strumento che mette a disposizione delle autorità competenti e di chi elabora i dati la possibilità di individuare le problematiche odorigene e le soluzioni da mettere in campo quando si presentano".
 

Il raggio d'azione di copertura del servizio è stato fissato in 5 chilometri con fulcro nel polo impiantistico di Podere Rota. La nuova App non impedisce comunque ai cittadini di presentare segnalazioni attraverso gli altri mezzi sinora usati. Il nuovo sistema sarà a pieno regime dalla prossima settimana.

Articoli correlati