04.06.2018  09:32

A vuoto l'ultima asta per il Castello, ora il Movimento Save Sammezzano si fa avanti: "Cerchiamo noi investitori"

di Glenda Venturini
Il Movimento si dice pronto a raccogliere eventuali interessamenti di imprenditori con capacità di investimento sul Castello di Sammezzano: "Noi possiamo mettere a disposizione una bozza di progetto per il recupero di tutta l’area e un piano economico"


Si cercano investitori per il Castello di Sammezzano. Dopo l'ultima asta andata a vuoto lo scorso 30 maggio, infatti, è il Movimeno Save Sammezzano a farsi avanti dicendosi pronto a raccogliere eventuali interessamenti di chi abbia intenzione di investire qui. In cambio il Movimento, che negli ultimi anni ha promosso numerose iniziative per rilanciare l'immagine di Sammezzano e chiederne la tutela, metterebbe a disposizione una bozza di progetto per il recupero della proprietà. 

"Alla luce dell’ennesima aspettativa disattesa - si legge in una nota di Save Sammezzano - abbiamo deciso di intraprendere in prima persona la ricerca di realtà imprenditoriali interessate a mettere in comune risorse e professionalità per acquistare e dare nuova vita al complesso di Sammezzano che comprende il Castello, il grande parco e 13 annessi. Agli investitori che si dimostreranno seriamente interessati all’operazione, Save Sammezzano fornirà una bozza di progetto per il recupero di tutta l’area e un piano economico, realizzati da professionisti del settore che hanno analizzato attentamente le potenzialità e individuato i punti di forza di Sammezzano".

"I progetti prevedono la messa a reddito di tutta l'area per garantire il ritorno dell’investimento nel tempo e includono anche ricavi da attività culturali e dalla pubblica accessibilità di alcune parti del Castello di Sammezzano, affinché la sua vocazione museale non sia snaturata", spiegano dal Movimento. "ll progetto di recupero e il relativo piano economico saranno naturalmente modificabili a seconda delle idee imprenditoriali e delle necessità; saranno inoltre messe a disposizione tutte le professionalità, la rete di contatti (professionali, politici, accademici e mediatici) e i canali comunicativi di Save Sammezzano in tutte le fasi di sviluppo del progetto".

Secondo Save Sammezzano, il Castello sulle colline di Leccio ha un forte potenziale economico: "Grazie alla sua notorietà e vicinanza ad uno dei più grandi luxury outlet d'Italia, il The Mall, che conta su quasi 4 milioni di visitatori l'anno, un progetto di business per il recupero e il rilancio del complesso di Sammezzano si rivelerebbe senza dubbio altamente remunerativo. I soggetti imprenditoriali seriamente interessati e in possesso delle necessarie risorse economiche e professionali, possono segnalare la propria manifestazione di interesse all'indirizzo email info@savesammezzano.com". 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questa recensione andremo a recensire un...
Roberto Riviello
Controcorrente
C’è un inquietante “fil rouge” che scor...