10, Agosto, 2022

Inter Club Valdarno Nerazzurro festeggia 25 anni di attività: grande cena al Circolo Asso Di Fiori

Più lette

In Vetrina

Per celebrare i 25 anni dalla nascita dell’Inter Club Valdarno Nerazzurro, il sodalizio valdarnese ha organizzato, giovedì 23 giugno, una grande cena al circolo Asso di Fiori, cui sono stati invitati anche i vertici del centro coordinamento Inter Club della Toscana. A fare gli onori di casa il presidente Giuseppe Picchioni, da 25 anni al vertice del club, insieme ai consiglieri Patrizio Gori, Marco Corsi, Massimiliano Bertocci e Leonardo Picchioni. A breve faranno parte del consiglio anche Daniele Bigi, Matteo Chianucci e Sauro Innocenti. Nell’occasione sono stati ricordati anche altri soci fondatori che, purtroppo, non ci sono più: Ivo Bertocci, Alessandro Paoletti e Pasquale Giuntini. Il tifo è anche e soprattutto socialità e questo è lo spirito con cui è nato l’Inter Club che ancora oggi, con circa 200 soci, è una delle realtà associative più importanti della zona.

Sono passati 25 anni dal marzo 1997, quando, nella sala comunale di Levane fu costituito ufficialmente l’Inter Club Valdarno Nerazzurro, che dopo i fasti degli anni ottanta aveva cessato la sua attività. In seguito, grazie alla passione di un gruppo di tifosi dell’ Internazionale Milano, una delle più popolari società calcistiche italiane, fu possibile riunire nuovamente i tanti supporter valdarnesi.

La prima sede del club era al bar Moderno di Levane e nacque in contemporanea con l’arrivo a Milano di uno dei campioni più amati della storia dell’Inter, Ronaldo, che il presidente Moratti acquistò quell’estate. Grazie anche all’arrivo del “fenomeno” brasiliano il Club ebbe un autentico boom di iscritti, circa 400. Per questo i vertici dell’associazione, con investimenti importanti, decisero di affittare una grande sala al circolo ricreativo del Pestello, a Montevarchi, per consentire a tutti i soci di vedere, in diretta tv tutte le gare dell’Fc Internazionale. Il successo fu clamoroso e nel corso della stagione calcistica 1997-1998 furono più di 4.000 i tifosi nerazzurri che affollarono le sale del circolo, dove poi venne spostata la sede dell’Inter Club Valdarno.

Nel 2009 il club trasferì la sua sede al circolo Asso di Fiori, in località Gruccia a Montevarchi, luogo di ritrovo di tanti tifosi della vecchia Ambrosiana. Una sala dotata di maxischermo permise ai supporter nerazzurri di continuare a vedere tutte le gare in diretta televisiva. Alla Gruccia sono stati festeggiati tanti trionfi: il triplete nel 2010, gli anni d’oro di Mancini e Mourinho e le ultime esaltanti stagioni di Conte e Inzaghi.

A breve, faranno parte del consiglio

Giuseppe Picchioni presidente Inter Club Valdarno Nerazzurro: “Siamo qua a festeggiare i 25 anni del club. Vedo una grande affluenza di tesserati. Indipendentemente dal risultato i nostri tifosi si tesserano sempre”

Daniele Panci coordinatore Inter Club Toscana:“Quest’anno penso che sia un annata di quelle eccezionali e che saranno battuti tutti i record della Toscana perché l’avvio è stato sorprendente. Per raggiungere 25 anni di Club ci vogliono pazienza e cura. Un plauso dal coordinamento e che vadano avanti cosi.”

Articoli correlati