25, Giugno, 2022

Fimer, il Tribunale accoglie la richiesta di prorogare di 60 giorni il tempo per risolvere la crisi

Più lette

In Vetrina

Fimer spa aveva chiesto al Tribunale di Arezzo la possibilità di prorogare di 60 giorni la procedura concorsuale per permettere un piano di risanamento del debito e la definizione di accordi atti a risolvere la crisi in atto con l’entrata di nuovi investitori: la sezione fallimentare, in camera di consiglio, ha accolto la richiesta della società.

Adesso, dunque, ci sono altri due mesi di tempo per condurre le trattative con la Certina group, una holding industriale tedesca con sede a Monaco di Baviera, uno degli investitori di cui si conosce il nome e con gli altri 3 soggetti interessati. 

 

Articoli correlati