06, Febbraio, 2023

In attesa del Natale, si riaccende la magia della Mostra Concorso “Presepi a Laterina”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

In pieno clima di festività natalizie, torna la XXIV Mostra Concorso Presepi a Laterina: l’evento, iniziato lo scorso 8 dicembre, termina oggi, domenica 11, con la consueta premiazione del miglior presepe. Momento di condivisione e partecipazione con innumerevoli attività legate al Natale, soprattutto per i più piccoli.

Si tratta di una bella manifestazione che, da anni, coinvolge l’intero paese. Ben diciannove anni fa, all’interno della cucina della Parrocchia SS Ippolito e Cassiano venne l’idea di far conoscere l’antica arte dei Presepi durante le festività natalizie. Grazie al sostegno dell’allora prete Don Alberto Gallorini, da sempre coinvolto nella comunità e vicino ai giovani, si è deciso così di organizzare una prima mostra concorso per i vari presepi. L’Associazione Presepi Laterina, ogni dicembre, si occupa della gestione della mostra concorso, selezionando opere provenienti da tutta Italia e dal mondo. L’intero paese di Laterina venne coinvolto: durante le primissime edizioni le donne del borgo preparavano i vari cibi natalizi e vendevano nei mercatini opere da loro realizzate, mentre tutti, e soprattutto i bambini, organizzavano i vari presepi nel borgo. Infatti, i fondi e gli androni del centro storico ospitavano decine e decine di opere. Con il tempo, la Mostra Concorso è cambiata tanto, andando a comprendere anche opere di artisti da tutta Italia. Vengono, infatti, esposte presepi di vario genere: naif, presepi classici o di design. Inoltre, anche la “concorrenza” con altre iniziative legate al Natale è aumentata e quindi l’Associazione Presepi di Laterina si è dovuta adeguare alle nuove esigenze. La scelta quindi è stata quella di specializzarsi volgendo lo sguardo soprattutto verso le famiglie e i bambini.

Quest’anno in gara ci sono circa 40 presepi che adorneranno la via principale del borgo di Laterina, ma non solo. Dalla mattina, infatti, inizieranno tante attività: il mercatino delle Donne del borgo; mostre artistiche a Palazzo Guinigi e San Biagio; stand gastronomici e Sagra del bombolone e ciambellone. Invece, dal pomeriggio si aprirà il Villaggio di Babbo Natale con pony, animazioni per i bambini e musica itinerante della band Sciacchetrà e poi si svolgerà il presepe vivente. Sempre in tema di Natale e quindi umanità, si terrà la presentazione del Fumetto Paradiso 2999 presso il Teatro Comunale. La manifestazione terminerà con la premiazione del presepe e la consueta “Cascata di Fuoco” dalla Torre Guinigi.

La XXIV Mostra Concorso Presepi a Laterina è così articolata: nella mostra partecipano circa 30 importanti presepisti, provenienti anche dal resto d’Italia, e quest’anno è stata allestita una sezione a parte con opere provenienti dal piccolo borgo di Gello Biscardo. Invece, il concorso si articola in tre categorie: privati; scuole, associazioni, gruppi e infine le installazioni esterne. Data l’attenzione riservata ai giovanissimi, è molto importante quella dedicata alle scuole che partecipano ogni volta proponendo fantasiosi e originali presepi. La valutazione di quest’ultimi è affidata a una Giuria di esperti: artisti, critici o esperti d’arte, Sindaco e Assessori, costoro dovranno valutare la qualità del presepe, ma soprattuto il migliore spirito natalizio. Sarà altrettanto importante la Giuria Popolare, infatti chiunque partecipi alla Mostra acquistando qualcosa nei mercatini riceverà, ogni 2,5 euro di acquisti, un bollino con cui potrà votare il proprio presepe preferito. Partecipazione e spirito natalizio sono all’insegna dell’evento. Edy Maria Pulci, coordinatrice Associazione Presepi Laterina: “Trovare un Natale di solidarietà e di condivisione, un momento magico per stare assieme, si tratta di una vera e propria “macchina di umanità” che coinvolge tutta Laterina”.

Le foto sono state rese disponibili dall’Associazione Presepi Laterina; l’immagine di copertina è stata realizzata da Mark Soetebier.

Articoli correlati