03, Dicembre, 2022

Gli eventi del weekend nel Valdarno

Più lette

In Vetrina

Dato l’aumento di casi positivi al Covid-19, gli eventi del fine settimana sono ridotti o in alcuni casi, annullati. Prorogate la maggior parte delle mostre temporanee nei musei del Valdarno.

DOMENICA 9 GENNAIO

San Giovanni Valdarno – Cappella dei Pellegrini, Basilica S. Maria delle Grazie XVIII Rassegna di presepi “Il cielo in una stalla – presepi d’autore con richiami alla discografia natalizia” A cura dell’Associazione Culturale “Natale nel Mondo”.
La mostra rimarrà aperta fino al 9 gennaio 2022 con il seguente orario: feriali 16.30 – 19.00 | festivi: 10.00 – 12.30 / 16.30 – 19.00. Ingresso libero.
Palazzo d’Arnolfo – Museo delle Terre Nuove. Best practice per le comunità resilienti
La mostra rimarrà aperta fino al 20 marzo 2022.
Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea. Mehr Licht! (più luce!) a cura di Rita Selvaggio. La mostra rimarrà aperta fino al 6 febbraio con il seguente orario: dal martedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00, Sabato, Domenica e festivi dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Visite guidate alla mostra nei seguenti giorni: Sabato 11 dicembre alle ore 16:30, Mercoledì 29 dicembre e Giovedì 2 gennaio ore 15:00. La partecipazione è gratuita; la prenotazione è obbligatoria.
“Diario di un Lockdown 8 marzo 2020 – 31 agosto 2021”. Disegni di Stefano Chiassai. La mostra è stata PROROGATA fino al 9 gennaio 2022 con il seguente orario: da lunedì a venerdì dalle 16 alle 19,30 sabato, domenica e festivi dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30

Montevarchi – Resterà aperto fino al 9 gennaio il vecchio presepe meccanico dei padri Cappuccini collocato nella chiesa sul Colle dei Cappuccini a Montevarchi.
Il presepe sarà aperto nei giorni prefestivi dalle 15 alle 17.30, le domeniche e i festivi dalle 10 alle 17.30. Per visitarlo in altri giorni si possono contattare uno di questi numeri telefonici 3470096974 o 3603305514.
Si rinnova così una antica tradizione che ancora affascina grandi e piccini: quella del presepe meccanico, che anche quest’anno, come ormai avviene per ogni Natale, con grandi sforzi e grazie alla passione e disponibilità di alcuni volontari, è stato allestito presso la Chiesa dei Padri cappuccini di Montevarchi. Il vecchio presepe meccanico è molto particolare e unico nel suo genere perché dispone ancora dei movimenti originali dei personaggi.

Articoli correlati