23, Ottobre, 2021

Treno Montevarchi-Arezzo super affollato, alcuni passeggeri fatti scendere a Ponticino

spot_img

Più lette

Alcuni dei passeggeri che questa mattina erano a bordo del Regionale 18739, diretto verso Arezzo, sono stati fatti scendere alla stazione di Ponticino dal capotreno, in considerazione dell’affollamento a bordo e quindi del mancato rispetto delle norme anticovid. L’episodio è stato testimoniato da alcuni pendolari, anche sulla pagina facebook del Comitato Pendolari Valdarno.

Secondo le testimonianze, il Regionale in questione sarebbe stato preso d’assalto alla stazione di Montevarchi dai lavoratori e soprattutto dai tanti studenti diretti verso Arezzo, perché il Regionale 4099 era invece in ritardo. “4099 in ritardo di 25 minuti 18739 un minuetto che è pieno strapieno è possibile che ogni anno con l’inizio delle scuole sia questa storia”, scrive una pendolare. “Stazione di Montevarchi, con un solo treno in ritardo la situazione è ingestibile”, testimonia un altro.

Poi l’epilogo: “A Ponticino dopo un viaggio allucinante il capotreno-sceriffo adotta la procedura anti covid. Obbliga le persone in piedi a scendere e ad aspettare il treno successivo. Invita alla collaborazione per evitare di far accumulare ritardo al treno. Senza parole”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati