13, Luglio, 2024

Rossi vince le elezioni, ma in Valdarno è boom della Lega. M5S al 13%, Forza Italia è quarto partito

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Affluenza media intorno al 50%, al voto un valdarnese su due. Il candidato del Pd, il Presidente uscente Enrico Rossi, ottiene più del 52% delle preferenze nei comuni valdarnesi, ma al secondo posto, per la prima volta nella storia, c’è la Lega nord: con più del 18%

Anche il Valdarno riconferma la fiducia al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, uscito dalle urne con oltre il 52% delle preferenze. Lo hanno votato quasi 28mila persone, in pratica più di 1 valdarnese su 4, considerato che al voto c'è andato 1 elettore su 2 (l'affluenza media è stata in Valdarno del 50% circa). 

Il vero boom però è quello della Lega Nord, che per la prima volta nella storia in Valdarno diventa il secondo partito: Claudio Borghi ottiene il 18% delle preferenze, poco meno di 10mila preferenze: più di 2mila, invece, sono quelle raccolte nei comuni valdarnesi da Costantino Ciari, il candidato consigliere della Lega in Valdarno. 

Più indietro, al 13%, c'è il Movimento 5 Stelle: il candidato presidente Giannarelli ottiene più di 7mila voti, affermandosi così come terza realtà politica in Valdarno. Male, invece, Forza Italia, che è solo quarta, sotto il 10%: il valdarnese Stefano Mugnai riesce a raggiungere qui appena 5mila voti. Seguono Sì Toscana a Sinistra (5%) e sotto la quota dell'1% restano Passione per la Toscana e Democrazia Diretta. 

TUTTI I DATI DEGLI SCRUTINI IN VALDARNO

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati