27, Settembre, 2022

Nuovo contagio a Reggello, è una 30enne. Il sindaco Benucci: “Teniamo duro, i numeri mostrano i primi risultati”

Più lette

In Vetrina

Sono 7 nel complesso le persone risultate contagiate da Coronavirus a Reggello, dove si è registrato anche il primo decesso in Valdarno. Il sindaco invita i cittadini a continuare a rispettare tutte le misure di prevenzione

C'è una nuova persona positiva al tampone per il Coronavirus, a Reggello. Si tratta di una donna di 30 anni, come ha reso noto il consueto bollettino della Ausl Toscana Centro arrivato nella serata di ieri. Si trova in buone condizioni, in quarantena al proprio domicilio. Si tratta del settimo caso nel territorio reggellese, dove purtroppo si è già verificato anche il decesso di un uomo di 58 anni. 

Il sindaco Cristiano Benucci, attraverso un post su facebook, ha invitato tutti a tenere duro, perché i dati, comunque, mostrano a livello nazionale ma anche provinciale un calo dei contagi che può proseguire solo mantenendo strette le misure di prevenzione in atto. "Ancora un piccolo passo avanti, sperando che questa tendenza alla diminuzione, seppur lenta, si consolidi. Anche i dati della nostra Asl, seppur in una situazione ancor più incerta e altalenante, sono migliori di quelli di ieri". 

"Per quanto riguarda il nostro territorio, il dipartimento di Igiene Pubblica della Ausl mi ha appena comunicato che anche oggi una persona residente nel nostro Comune è risultata positiva al Coronavirus. Si tratta di una persona giovane che tuttavia risulta in buone condizioni. A lei, come a tutti gli altri, giungano da parte della nostra comunità gli auguri di pronta guarigione". 

"Il nostro bilancio quindi – continua Benucci – è di 7 casi accertati di cui uno purtroppo deceduto. Si tratta comunque di numero importante che deve farci resistere ancora nel cambiamento del nostro stile di vita. Non uscite, fatelo solo per ragioni di estrema necessità e prendete tutte le precauzioni. Forza. Ce la dobbiamo fare ma ora è il momento di resistere".

Articoli correlati