30, Giugno, 2022

Litigio fra due bambini in pizzeria, un genitore prende a pugni l’altro: intervengono i carabinieri

Più lette

In Vetrina

Sono dovuti intervenire i Carabinieri di San Giovanni, ieri sera, in una pizzeria, per una aggressione ai danni di un uomo che si trovava nel locale per festeggiare il compleanno. A chiamare i Carabinieri è stata la madre, chiedendo aiuto perché il figlio, 28 anni, era stato preso a pugni da uno sconosciuto. Sul posto sono arrivate le pattuglie di Castelnuovo dei Sabbioni e dell’Aliquota Radiomobile, che hanno raccolto le testimonianze dei presenti e del 28enne aggredito.

E così hanno ricostruito l’accaduto: in pratica il diverbio era nato come una normale scaramuccia di gioco tra due bambini nell’area giochi accanto al ristorante. Per motivi ancora da chiarire, era improvvisamente intervenuto, bruscamente, il padre del secondo ragazzino, che aveva aggredito il padre del primo colpendolo con un pugno al volto, per poi scagliarsi anche contro altre persone che avevano provato a riportare la calma. L’aggressore, quando poi aveva capito che sarebbero arrivati i Carabinieri, si era dato alla fuga, insieme al figlio.

I Carabinieri stanno curando ulteriori accertamenti per risalire all’identità del padre violento.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati