17, Luglio, 2024

Covid-19, trasporto pubblico locale: si pensa a una nuova riorganizzazione in vista della riapertura

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Intervento dell’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli

In vista della ripresa delle attività anche il servizio del trasporto pubblico locale dovrà subire una nuova regolamentazione per garantire parametri di sicurezza a tutti. La riorganizzazione dovrà prevedere anche un numero diverso di mezzi. Fa il punto l'assessore regionale Vioncenzo Ceccarelli.

"Con i mezzi a disposizione non possiamo farcela se non pensiamo tutti insieme a riorganizzare nei territori, nelle scuole, e nelle aziende un diverso modo di lavorare con turni differenziati ed entrate scaglionate. Abbiamo avviato riunioni con aziende, sindacati, enti locali, e abbiamo già contattato il Ministro per dare vita a un servizio che si basi sull'organizzazione di un vero piano regolatore degli orari che coinvolga le istanze e i poli attrattori che hanno biosogno del trasporto pubblico locale"

"Non è un compito semplice, ci siamo lavorando. Ci sarà bisogno anche della massima collaborazione tra tutti. Noi stiamo già pensando a questa nuova programmazione perchè il trasporto pubblico locale rimanga un servizio che permetta in sicurezza la mobilità dei cittadini".

 

 

Articoli correlati