02, Dicembre, 2022

Contributi alle associazioni per le spese sostenute durante la pandemia. Aperto bando da 100mila euro

Più lette

In Vetrina

Un contributo per aiutare le associazioni attive sul territorio comunale di Figline e Incisa a recuperare parte delle spese sostenute per adeguarsi alla normativa anti-contagio o le mancate entrate registrate nel 2020 come conseguenza della pandemia. È quanto prevede il bando da 100mila euro pubblicato dal Comune. Per presentare la domanda c’è tempo fino a martedì 28 dicembre.

Possono accedere al bonus tutte le associazioni senza fini di lucro già regolarmente iscritte all’Albo comunale delle Associazioni del Comune. Tra le spese ammissibili ci sono quelle sostenute per mascherine, guanti, visiere, camici e copriscarpe, ma anche divisori in plexiglass e altri dispositivi utili a mantenere la distanza interpersonale; il costo degli interventi di igienizzazione e sanificazione o dell’acquisto o noleggio di macchinari per igienizzare e sanificare ambienti e strumenti di lavoro. E ancora, disinfettanti, termometri a distanza, segnaletica, spese per test sierologici e tamponi. Ammesse anche le spese di consulenze per aggiornare il Documento di valutazione dei rischi e altra documentazione sulla gestione della prevenzione nei luoghi di lavoro.

Il contributo massimo per ciascuna associazione è di 1.600 euro. Nel caso in cui il budget disponibile non venga esaurito dalle richieste, l’importo rimanente verrà diviso proporzionalmente tra i soggetti ammessi, fino a un importo complessivo massimo di 3.500 euro ciascuno. Se, al contrario, il budget a disposizione non dovesse risultare sufficiente a soddisfare tutte le richieste ammissibili, il contributo verrà assegnato seguendo l’ordine cronologico di consegna delle domande, fino all’esaurimento dei fondi.

La domanda compilata deve essere inviata per posta elettronica a protocollo@comunefiv.it o Pec a comune.figlineincisa@postacert.toscana.it. In allegato dovranno essere presentati, tra gli altri, i documenti di rendicontazione delle spese sostenute e i bilanci dell’associazione degli anni 2019 e 2020. Per informazioni, le associazioni di carattere sociale possono contattare i numeri 055.9125230-265-266-239. Le associazioni culturali possono rivolgersi allo 055.9125304-253. Infine, i Circoli possono invece contattare l’Ufficio Suap allo 055.9125214. Qui il bando completo. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati