21, Luglio, 2024

La Selva, passano i mesi ma lo spettacolo è sempre lo stesso: una discarica all’aperto

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Ce ne siamo occupati a più riprese, ma il fenomeno non si placa. Quel punto sembra tra i preferiti per chi vuole scaricare qualsiasi tipo di rifiuti, anche ingombranti. In passato persino l’amianto. I residenti della zona: “Bella cartolina per i turisti! Operatori e amministratori non possono intervenire?”

"Questo è lo spettacolo che i turisti che visitano questo angolo tra i più belli del territorio comunale, che guarda verso le colline del Chianti. Una bella discarica sul ciglio della strada presente da decine di giorni della quale nessuno pare curarsi". Il lettore che ha scattato questa foto denuncia l'ennesimo abbandono di rifiuti lungo la strada di San Marco, a Montevarchi, in un punto diventato ormai noto per questo fenomeno. 

Ce ne siamo occupati più volte: qui, sempre in questo incrocio in cui sono stati posizionati alcuni cassonetti stradali, nel 2013 fu abbandonato persino l'amianto. Lo scorso maggio, invece, taniche, pneumatici e altri rifiuti speciali e anche pericolosi. Lo sfogo dei residenti della zona è sempre lo stesso: se la situazione è questa, perché nessuno fa nulla per evitarlo?

"Gli operatori ecologici che passano di qui per svuotare i cassonetti, non si accorgono di questo scempio presente ormai da giorni e giorni?", chiede il lettore che ha fotografato questo ennesimo episodio. "I responsabili del servizio e il personale dell'Ufficio ambiente non fanno mai un giro per vedere lo stato delle cose e scoprire che ci sono angoli dimenticati come questo? Gli amministratori, a partire dall'assessore all'ambiente di Montevarchi, non si rendono conto di quale biglietto da visita diamo, e che lasciare i cassonetti in luoghi isolati e rifiuti di ogni tipo per terra per giorni vuol dire favorire o comunque tollerare questo tipo di cose? Posizionare almeno un cartello di divieto di scarico fuori dai cassonetti è chiedere troppo? Utilizzare le telecamere per fare da deterrente e finalmente sanzionare qualcuno è chiedere sempre troppo? Sapere quante sanzioni in un anno la Polizia Municipale ha fatto in questo ambito è davvero troppo?".  

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati