02.12.2014  15:10

"Nessuna variazione in vista alla nostra stazione ferroviaria". E l'Amministrazione invita i pendolari a segnalare esigenze e problemi

di Glenda Venturini
L'assessore Eva Uccella ha partecipato all'incontro con Ceccarelli, e con i vertici di Rfi e Trenitalia. "Ci hanno garantito che non ci saranno variazioni di rilievo alla stazione di Rignano". E lancia l'invito ai cittadini: "Segnalateci le necessità, noi saremo vigili"


"Non ci saranno modifiche sostanziali ai servizi di trasporto alla stazione ferroviaria di Rignano". Così l'assessore comunale Eva Uccella, che qualche giorno fa ha partecipato al vertice regionale con tutti i sindaci valdarnesi, sul tema del servizio ferroviario della linea Firenze-Arezzo. A margine dell'incontro, l'esponente della giunta rignanese ha ricevuto rassicurazioni per il futuro. 

“L'offerta attuale dovrebbe essere praticamente confermata. Abbiamo avuto rassicurazioni dall'Assessore regionale, Vincenzo Ceccarelli, e dal rappresentante di Trenitalia che, per quanto riguarda la linea Arezzo-Firenze, la situazione della stazione di Rignano sull'Arno non subirà alcuna variazione di rilievo. Anzi, abbiamo avuto indicazioni sulla volontà da parte di Regione e FS per lavorare concretamente a un miglioramento dell'offerta ai cittadini, attività su cui vigileremo in prima linea: la frequenza dei convogli, la loro puntualità e confort sono alla base del servizio che deve essere fornito”.

“Ne approfitto per invitare tutti i rignanesi e chi si serve della nostra stazione a segnalarci le loro necessità - aggiunge Uccella - in quanto come Amministrazione vogliamo essere sempre vicini alle esigenze dei tanti pendolari che ogni mattina raggiungono i loro posti di lavoro e di studio”. E in merito al prossimo orario ferroviario, dal 15 dicembre, conclude: “Anche su questo saremo vigili e, in caso di modifiche che possano impattare negativamente sulla fruizione del servizio, saremo pronti a fare nostre le istanze dei pendolari”.

Cronaca / Politica

 
comments powered by Disqus