07.12.2018  14:51

Incidente in galleria, il bilancio delle conseguenze sul traffico ferroviario: una quarantina i treni coinvolti

di Glenda Venturini
Dopo l'incidente della scorsa notte, quaranta operatori di Rfi e Trenitalia che hanno lavorato al ripristino e alle informazioni sui ritardi e le cancellazioni, che sono avvenute anche nella mattinata di oggi. Il traffico è stato riaperto in modo regolare dalle 8.35


Si traccia il bilancio delle conseguenze sul traffico ferroviario, dopo il ripristino della linea fra Campo di Marte e Statuto: qui la scorsa notte si è verificato un incidente che ha visto tre operai finire in ospedale, dopo che la piattaforma su cui lavoravano è stata tamponata da un treno merci di passaggio. 

Per alcune ore il tratto è rimasto chiuso: prima per i soccorsi e i rilievi, poi per il ripristino. Sono 40 gli operatori del Gruppo FS Italiane, di cui 25 di Rete Ferroviaria Italiana e 15 di Trenitalia, che sono stati impegnati in queste ore negli interventi per la ripresa della normale circolazione e nell'informazione e nell'assistenza per le persone in viaggio.

Dalle 8.35 il traffico ferroviario sui binari della linea di cintura Firenze Rifredi – Statuto – Campo Marte sta tornando progressivamente alla normalità. Una quarantina i treni che hanno registrato conseguenze: ritardi fino a 60 minuti per 19 treni Alta Velocità, 4 Intercity e 10 Regionali. Due convogli regionali sono stati cancellati, 5 infine limitati nel loro percorso.

Cronaca

 
comments powered by Disqus