20, Luglio, 2024

Ultimo giorno di scuola: il sindaco Mugnai saluta gli studenti e pensa alle strutture

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il sindaco di Figline Incisa Giulia Mugnai: “Incontrare tutti gli studenti è stata una bella esperienza. Ora ci dedichiamo alle manutenzioni dei plessi”

Ultimo giorno di scuola, il sindaco di Figline Incisa Giulia Mugnai saluta gli studenti e parla dei prossimi interventi alle strutture e alla gestione dei servizi: “Incontrare tutti gli studenti è stata una bella esperienza. Ora ci dedichiamo alle manutenzioni dei plessi”
 
Le visite organizzate fin dall'inizio dell'anno scolastico sono servite al sindaco per conoscere, classe per classe, tutti i 2304 studenti delle scuole di Figline e Incisa, per toccare con mano i loro bisogni, i loro suggerimenti e quelli dei 241 insegnanti ed educatori: tutti contributi e proposte da raccogliere e di cui tener conto nel lavoro di razionalizzazione della rete dei servizi scolastici offerti dal Comune unico.

"Rientra tra questi il percorso di unificazione e uniformazione del servizio mensa, già partito nello scorso aprile, in modo da offrire ai suoi 2009 utenti la stessa tipologia di servizio. Intanto, sempre a partire dallo scorso aprile, nell’Istituto comprensivo di Incisa è stata effettuata una variazione del menu della mensa, che è stato uniformato a quello delle scuole di Figline, rendendolo così più equilibrato". Il sindaco Mugnai e gli assessori Chiosi e Tilli si sono recati personalmente a mensa per verificare la qualità del servizio offerto. 

Secondo l'amministrazione comunale di Figline Incisa l’esternalizzazione della mensa di Incisa avrà ripercussioni positive anche sul trasporto scolastico. "Non sarà più necessario, infatti, coinvolgere gli autisti dei 9 scuolabus (di cui l’ultimo acquistato nel 2014) nella distribuzione dei pasti nei diversi plessi scolastici di Incisa, come accade ora, ma saranno impiegati esclusivamente nel trasporto scolastico, garantendo maggiore puntualità nel trasporto".

E per ringraziare i 10 autisti  e il personale che tutti i giorni accompagnano i 532 ragazzi di Figline e Incisa a scuola, percorrendo 150.000 km all'anno, nel corso dell’anno il sindaco Mugnai e l’assessore Chiosi sono saliti a bordo degli scuolabus per comprendere quali sono gli eventuali problemi da risolvere.

“Nell’arco di questo anno scolastico abbiamo deciso di riservare un’attenzione particolare alle scuole – spiega Giulia Mugnai – ma anche a tutti quegli operatori che si prendono cura dei nostri piccoli cittadini. Oggi molti di loro lasceranno i banchi di scuola in vista delle vacanze estive e, al loro posto, gli operai entreranno nei vari istituti per rimetterli in sesto. A partire da giugno 2014, abbiamo impiegato 500mila euro nella messa in sicurezza e nella manutenzione degli edifici scolastici, ma stiamo già pianificando nuovi interventi”.
 

Articoli correlati