25, Luglio, 2024

Torneo delle Regioni, le rappresentative pronte a scendere in campo

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

In campo le rappresentative delle categorie juniores, allievi e giovanissimi, calcio femminile, futsal maschile e femminile; il Valdarno rappresentato da tre ragazzi e due ragazze

Al  via il Torneo delle Regioni, manifestazione organizzata dalla Lega nazionale dilettanti che quest'anno si svolgerà in Lombardia da oggi (le partite da domani) fino al 6 giugno. La kermesse si svilupperà prevalentemente nelle  province di  Varese, Milano, Monza Brianza, Bergamo, Brescia e Lecco e si calcola che dal 31 maggio al 2 giugno, ultimo giorno della fase a gironi, andranno in scena quotidianamente cinquantuno partite.

Il torneo mette di fronte le rappresentative regionali juniores, allievi, giovanissimi, calcio femminile, calcio a 5 maschile e femminile dei venti comitati della Lnd. Per quello che riguarda il calcio maschile le squadre sono suddivise in cinque gironi composti da quattro squadre, mentre le cose cambiano per il femminile, con le rappresentative di calcio femminile ad undici distribuite in quattro triangolari (mancano le selezioni di Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Marche, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), mentre  quelle di calcio a 5 sono suddivise in tre gironi da quattro e un triangolare (non ci sono Bolzano, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Umbria). Dopo la prima fase per chi passa il turno è previsto un giorno di riposo, quindi mercoledì 4 giugno i quarti di finale,  venerdì 5 e sabato 6 giugno sono in programma semifinali e finali (quelle di calcio a 11 in uno dei templi del calcio come lo stadio di San Siro).

I valdarnesi che prenderanno parte alla manifestazione saranno Riccardo Bennati, Andrea Margiacchi ed Emanuele Bindi della Rignanese nelle fila della rappresentativa toscana juniores (che sfiderà Basilica, Molise e Piemonte Valle d'Aosta), oltre a  Lisa Lovari e Sabrina Tanzini della Futsal Terranuovese (stesso girone di qualificazione dei maschi eccetto il Molise) che faranno parte della squadra di calcio a 5 femminile. 

Articoli correlati