25, Luglio, 2024

Srebrenica 1995 – 2015: ventesimo anniversario dalle stragi. Per non dimenticare

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’Anci Toscana ha promosso varie iniziative. Il comune di San Giovanni, gemellato con la città, giovedì 25 giugno ricorderà l’11 luglio di venti anni fa

Srebrenica 1995 – 2015: San Giovanni ricorda l'11 luglio di venti anni fa e la strage di 8.000 cittadini della Bosnia Erzegovina. Per l'anniversario l'Anci Toscana ha promosso una serie di iniziative con lo scopo di non dimenticare la strage e le violenze che si sono verificate nella città della ex Jugoslavia e allo stesso tempo promuovere la ricostruzione e la pace in quella terra.

San Giovanni, gemellata con la città di Srebrenica dal 2012, ha aderito al progetto organizzando una giornata per ricordare ciò che l’11 luglio di venti anni fa accadde a moltissimi uomini, donne e bambini.

Con la collaborazione di Anci Toscana e del Festival Orientoccidente, Il Comune di San Giovanni ha programmato per giovedì 25 giugno un’iniziativa per ricordare il ventesimo anniversario dall’eccidio di Srebrenica.

Alle 18.00 sotto il loggiato di Palazzo d’Arnolfo, nel largo Masolino da Panicale, si terrà un incontro condotto da Claudio Gherardini, radio multimedia report. Al dibattito sui “20 anni dopo Srebrenica e la fine della guerra in Bosnia Erzegovina, tra memoria, storia ed attualità” saranno presenti il Sindaco di San Giovanni, Maurizio Viligiardi, Stefano Fabbri di Ansa Toscana, Wlodek Goldkorn giornalista de l’Espresso, Simone Malavoiti come esperto dell’area balcanica, Jovan Divjak ex generale della difesa di Sarajevo e presidente di una organizzazione a scopo sociale a Sarajevo e Nadja Mujcic nativa di Srebrenica.

Alle 21.30 la celebrazione si sposterà in Piazza Cesare Battisti dove alle 21.30 sarà proiettato il film premio oscar “No man’s land –terra di nessuno” del regista Danis Tanovic.

"Da quando abbiamo stretto il legame di gemellaggio con la città di Srebrenica, ogni anno l’11 luglio suoniamo le campane di Palazzo d’Arnolfo in segno di lutto per ricordare le vittime di quella strage. Quest’anno, a vent’anni da quel tragico evento, con la celebrazione organizzata per il prossimo 25 giugno, vogliamo raccontare l’accaduto ma anche dare il nostro piccolo contributo per evitare che tragedie come questa possano ripetersi", ha dichiarato il Sindaco Maurizio Viligiardi.

 

Articoli correlati