18, Maggio, 2024

Omaggio a Giacomo Matteotti: “Il Corpo” al Teatro Comunale di Cavriglia

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Giovedì 2 maggio, il Teatro Comunale di Cavriglia sarà il palcoscenico di un omaggio speciale a Giacomo Matteotti, figura emblematica della lotta contro il fascismo in Italia. L’evento, intitolato “Il Corpo”, è parte della rassegna teatrale “Possa la mia vita servire”, promossa dal Comune di Cavriglia e dalla Materiali Sonori.

“Il Corpo” è una pièce teatrale che offre uno sguardo intimo sulla vita e sul destino di quattro donne legate indissolubilmente alla storia di Matteotti e della sua lotta contro il regime fascista. Le protagoniste, interpretate dalle talentuose attrici Anna Meacci, Daniela Morozzi e Chiara Riondino, daranno vita ai personaggi di Velia Titta, Anna Kuliscioff, Julka Schucht e Margherita Sarfatti.

Attraverso la regia di Matteo Marsan e il romanzo “Solo” di Riccardo Nencini come fonte di ispirazione, lo spettacolo ci conduce nel drammatico contesto del rapimento e dell’uccisione di Giacomo Matteotti avvenuti il 10 giugno 1924. Matteotti, figura coraggiosa e coerente, si oppose con forza a Mussolini e al fascismo emergente, pagando il prezzo più alto per le sue convinzioni.

La narrazione si concentra sulle scelte e sulle sofferenze delle donne che hanno accompagnato gli uomini protagonisti di quel periodo storico cruciale per l’Italia. In un momento in cui il dibattito politico e la rivendicazione dell’antifascismo sono al centro dell’attenzione, “Il Corpo” si presenta come un’opera di attualità e riflessione profonda sulle fondamenta della democrazia e sulla necessità di preservarle.

 

Articoli correlati