18, Maggio, 2024

“Un bagliore lontano”, al Pretorio si rivive la storia di Figline

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Un pomeriggio per ripercorrere secoli di storia figlinese: l’appuntamento è al Palazzo Pretorio, sabato 4 maggio alle 16.15, con l’iniziativa “Un bagliore lontano: Figline dalle origini alla costruzione delle mura”. Organizzato dall’Associazione Porta Senese in collaborazione con Pro Loco Marsilio Ficino, Archeo Club e Associazione Pisa Ghibellina e con il patrocinio del Comune di Figline e Incisa, l’appuntamento vedrà una serie di interventi che raccontano l’evoluzione e la crescita di Figline dalle lontane origini etrusche fino nel medioevo quando il suo potente castello è stato allo stesso tempo nemico e alleato di Firenze.

A intervenire, in questo affascinante percorso cronologico che toccherà i momenti fondamentali della storia figlinese, saranno Gianluca Bolis, Gianluigi Fiamminghi, Stefano Loparco, Alessandro Bolis, Roberto Righi, Francesco Chierchia. A fare da moderatore sarà Manuel Del Bandecca. Nell’occasione, a presentare le proprie opere, ispirate a quel periodo storico, ci sarà l’artista Luisa Del Campana, mentre l’associazione Pisa Ghibellina mostrerà i costumi e le mode dell’epoca. Francesco Renzoni e Davide Cinelli leggeranno infine brani della Divina Commedia di Dante e della Cronica dello storico trecentesco Giovanni Villani.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati