09, Agosto, 2022

Simposio internazionale di scultura monumentale “Pietra sublime”: inaugurata la Galleria d’arte

Più lette

In Vetrina

Dopo l’inaugurazione del restauro del murale di Venturino Venturi il taglio del nastro si è spostato a Castelnuovo in Avane dove si è chiusa la terza edizione del Simposio internazionale di scultura monumentale “Pietra Sublime” ed è stata inaugurata la Galleria. Otto gli scultori che con le loro opere hanno reso il viale di accesso al vecchio borgo un museo a cielo aperto.

Il 19 giugno si è tenuta la presentazione degli artisti e ha preso il via la realizzazione delle opere. Quattro donne e quattro uomini, di cui tre artisti italiani (Bettino Francini, Beatrice Taponecco e Adriano Ciarla), un armeno (Vighen Avetis), un ucraino (Volodymyr Kochmar), una spagnola, (Itahisa Peres Conesa), una peruviana (Karen Macher) e una neozelandese (Anna Korver), hanno dato vita a sculture che diventeranno parte integrante della rinascita di Castelnuovo in Avane.

Leonardo Degl’Innocenti o Sanni: “Una serata per scrivere la storia della rinascita insieme ai suoi abitanti. Il Rinascimento del territorio ha avuto inizio”.

 

Articoli correlati