20, Luglio, 2024

Silvia Chiassai da indipendente si candida tra le fila di Forza Italia

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

37 anni, psicoterapeuta, nata a Firenze ma vissuta sempre in Valdarno e a Montevarchi, sostiene la candidatura a Presidente della Regione di Stefano Mugnai e corre per il ruolo di consigliere

37 anni, di professione psicoterapeuta, fiorentina di nascita, ha vissuto sempre a Montevarchi e in Valdarno anche se negli ultimi anni si è trasferita a Siena dove svolge la propria attività. È l'identikit di Silvia Chiassai che da indipendente è candidata a consigliere nelle elezioni regionali del 31 maggio tra le fila di Forza Italia.

Di estrazione e cultura liberale Silvia Chiassai si è avvicinata per la prima volta alla politica con il Partito Liberale, di cui è stata la coordinatrice provinciale di Siena e Arezzo. La sua candidatura è in sostegno di quella a Presidente della Regione Toscana di Stefano Mugnai.

Perché ha deciso di candidarsi ?

“Ho deciso di candidarmi come consigliere regionale in Toscana con Mugnai poiché sono di area liberale, e Stefano è l’unico candidato Presidente che rappresenta questi principi e valori. Intendo mettermi in gioco al fianco dell’unica persona che da vice presidente della commissione sanità in Regione Toscana ha svolto una vera opposizione alla giunta Rossi”.

Che contributo pensa di portare in regione ?

“Attraverso la mia esperienza professionale voglio contribuire nei fatti a migliorare la sanità pubblica nella mia regione, migliorarne servizi e strutture. Nella mia esperienza mi sono resa conto che spesso la politica ignora nella pratica e nei fatti, un tema importante come quello della sanità pur parlandone spesso. Su Arezzo ho appoggiato il Comitato Sanità per fare abolire la legge 28/2015, legge che vuole ridurre le ASL da 12 a 3, per questo sabato 9 Maggio alle 10.00 sarò a Firenze ad incontrare tutti i Comitati. Invito tutti gli interessati a partecipare”.

 

Articoli correlati