14, Agosto, 2022

Nuova viabilit di Vaggio, pubblicata la gara: verso l’appalto di un’opera da 1 milione e 150mila euro

Più lette

In Vetrina

I comuni di Castelfranco Piandisc e di Reggello hanno portato a termine l’iter di progettazione dell’opera, che metter in sicurezza e alleggerir dal traffico l’abitato della frazione condivisa dalle due amministrazioni comunali. Questa mattina la presentazione

Nuovo ponte sul torrente Resco, nuova rotatoria, una viabilità completamente nuova: è stato presentato al pubblico il progetto che ridisegnerà il traffico nell'abitato di Vaggio, frazione condivisa fra il comune di Castlefranco Piandiscò e di Reggello. Un'opera da 1 milione e 150mila euro, pensata per decongestionare la circolazione sul vecchio ponte e mettere in sicurezza la viabilità. Il costo sarà a carico del comune di Castelfranco Piandiscò per 740mila euro, che è capofila; e per la restante quota a carico del comune di Reggello. 

Il progetto, che nasce dall'Accordo di programma del 2015 fra i due comuni, è stato particolarmente complesso in particolare perché ha coinvolto numerosi soggetti istituzionali e un lungo procedimento tencico-amministrativo: ma permetterà non solo di fare da 'cerniera' tra i due territori, grazie al nuovo ponte sul Resco, ma anche di risolvere le criticità della frazione sul fronte della viabilità. 

 

Soddisfatti i due sindaci, Enzo Cacioli e Piero Giunti, che hanno sottolineato l'importanza di questa opera dal punto di vista ambientale, della vivibilità, qualità della vita nella frazione. 

 

 

 

Dal punto di vista tecnico, il progetto comprende la realizzazione di una rotatoria sulla SP 87, all'ingresso dell'abitato di Vaggio nel comune di Reggello, da cui parte un nuovo collegamento con la strada di via del Vecchietto nel comune di Castelfranco Piandiscò, con la realizzazione del nuovo ponte sul torrente Resco. Si è appena aperto il bando, e si raccolgono le manifestazioni di interesse entro il 15 maggio, poi partiranno gli inviti alle ditte ammesse, affinché presentino le offerte. L'obiettivo è affidare i lavori entro l'estate. 

 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati