01, Ottobre, 2022

Mobilità sostenibile: attiva anche a Rignano una colonnina per la ricarica di auto elettriche

Più lette

In Vetrina

Due stalli di ricarica, vicino alla stazione ferroviaria. L’Amministrazione Comunale introduce così un servizio per i veicoli elettrici. Gratis fino a fine anno, poi al costo di 35 centesimi al Kwh

Arriva anche a Rignano la colonnina per la ricarica delle auto elettriche: sono infatti già attive le due postazioni, due stalli riservati che sono stati ricavati nell'area centrale del capoluogo, in via Roma, all'altezza della stazione ferroviaria, dove è già possibile utilizzare il nuovo servizio. L'utilizzo della piattaforma è intuitivo; la colonnina, infatti, dispone di tutte le informazioni necessarie con un codice QR a cui accedere direttamente dal proprio smartphone.

 

L'utilizzo della stazione di ricarica per i veicoli con motore elettrico sarà gratuito fino al 31 dicembre, poi dal 1 gennaio il costo sarà di 35 centesimi al Kwh. Al momento, fino alla fine dell'anno, si può accedere alla colonnina con qualsiasi tessera RFID (di qualsiasi operatore sul mercato). Da gennaio in poi, invece, la modalità di accesso sarà possibile tramite  tessere RFID di operatori in roaming (tra cui, quello più utilizzato in Italia e all'estero, NewMotion); tessera RFID rilasciata da EMOBITALY (è una tessera prepagata da richiedere su www.emobitaly.it) ; oppure con SmartApp con pagamento diretto con carta di credito. 

La stazione di ricarica di Rignano sull'Arno è già presente nei servizi di mappatura e nelle mappe online più utilizzate sia in Italia sia all'estero. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati