18, Agosto, 2022

“Mens sana in corpore sano”, al teatro comunale in scena è andato lo sport

Più lette

In Vetrina

L’iniziativa è stata organizzata all’interno della XIII° Fiera dell’olio extravergine d’oliva e dei prodotti tipici del territorio inaugurata nella mattina

Lo sport come "palestra di vita, di spirito, di servizio, di amicizia e di impegno" è andato in scena al Teatro comunale di Cavriglia nell'iniziativa "Mens sana in corpore sano" dedicata alle associazioni sportive del territorio. 

La manifestazione era inserita nella XIII° Fiera dell'olio extravergine di oliva e dei prodotti tipici del territorio inaugurata nella mattina.

Ad aprire la mattina al teatro comunale è stato il sindaco di Cavriglia Leonardo Degl'Innocenti o Sanni che ha fatto il punto sull'impegno dell'amministrazione comunale nel settore dello sport. Sono stati elencati tutti gli interventi effettuati finora, quelli ancora in atto  e quelli che verranno realizzati in futuro per un totale di 2 milioni e 552mila euro. "Per noi lo sport è uno strumento educativo, di crescita e di socializzazione", ha affermato il sindaco. 

Il vicesindaco Filippo Boni e l'assessore Paola Bonci, poi, hanno presentato tutte le associazioni e consegnato a tutti i bambini un attestato che premia l'importante lavoro svolto sul territorio.

Ha chiuso l'iniziativa Daniele Tognaccini, responsabile di Milano Lab.

Tognaccini rivolgendosi ai bambini li ha incitati a rivendicare il proprio diritto di muoversi, anche a scuola, e di fare sport divertendosi. Ai genitori, invece, ha consigliato di spingere i propri figli a praticare lo sport perchè stiano bene e possano crescere meglio, non per farli entrare in un mondo, che spesso è solo spettacolo, solo con la speranza che diventino campioni. All'amministrazione comunale di Cavriglia Tognaccini ha, infine, chiesto di attivarsi per la gratuità dello sport soprattutto tra i più piccoli.

Articoli correlati