14, Luglio, 2024

Giulia Mugnai insieme ai bambini per il Pedibus di ValdarnoInBici

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il sindaco Mugnai e l’assessore Chiosi hanno partecipato all’iniziativa Pedibus promossa dall’associazione culturale ValdarnoInBici nell’ambito della settimana europea per la mobilità sostenibile. Intanto il Comune ha richiesto un contributo di 45mila euro sull’8×1000 per insonorizzare i refettori

Il sindaco Giulia Mugnai e l’assessore all’Istruzione, Mattia Chiosi, hanno aderito all’iniziativa Pedibus promossa dall’associazione culturale ValdarnoInBici nell'ambito della settimana europea per la mobilità sostenibile. Si è trattato di una sorta di autobus umano formato da una carovana di bambini in movimento, accompagnati da adulti.

Alle 7,30 in piazza Ficino venerdì c’erano quindi 25 bambini, i volontari dell’associazione, il sindaco e assessore che hanno poi composto due pedibus, uno diretto alla scuola primaria Del Puglia e l’altro alla scuola primaria Cavicchi.

“Abbiamo aderito con grande entusiasmo a questa iniziativa – hanno commentato la sindaca e l’assessore – nelle prossime settimane inizieremo a studiare una modalità di attuazione più strutturata e permanente per promuovere un servizio che porta benefici sotto il profilo della salute dei bambini, della riduzione del traffico e quindi della diminuzione dell’inquinamento. Ringrazio ValdarnoInBici per aver promosso l’iniziativa e soprattutto i bambini, per aver risposto numerosi ed esser stati così disciplinati”.

Il sindaco Giulia Mugnai e l’assessore Chiosi hanno poi proseguito il loro giro tra gli alunni delle scuole della città. La visita ha interessato le classi prime e quinte della scuola Cavicchi, uno dei due istituti (l’altro è la scuola dell’infanzia di via Piave) per la quale il Comune di Figline e Incisa ha richiesto il contributo di 45mila euro a valere sulla quota dell’otto per mille a diretta gestione statale per realizzare l’insonorizzazione dei refettori di queste due strutture scolastiche.

Articoli correlati