18, Luglio, 2024

Colpo-salvezza per la Polis. La Synergy lotta ma si arrende contro Lucca. Fides condannata da Castelfiorentino

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il Galli supera Carrara e riapre la corsa agli spareggi per evitare la retrocessione diretta. I “draghi” mettono in difficoltà Lucca ma cadono nel finale. I montevarchini assistono al trionfo dell’Abc che festeggia la promozione con sei giornate di anticipo

Colpo della Polisportiva Galli che supera Carrara e si rimette in corsa per evitare la retrocessione diretta, destino ormai certo per la Fides Montevarchi sconfitta sul campo della capolista Castelfiorentino che festeggia così la promozione con ben sei giornate di anticipo. La Synergy lotta ma si arrende di misura contro Lucca.

La Polisportiva Galli si porta subito in avanti con un Giuliana scatenato (26 punti alla fine) ma Carrara resta agganciata fino alla fine. Tre punti di vantaggio alla fine del primo quarto, uno soltanto all'intervallo. Nel terzo quarto i valdarnesi provano a cambiare marcia e staccano ancora gli avversari che per rientrare passano a zona. Quattro triple dei sangiovannesi condannano questa scelta, arrivano così i due punti che consentono alla squadra di coach Vadi di salire nel terzetto a quota 12. Soltanto una delle tre sarà costretta alla retrocessione diretta.

Polisportiva Galli – Cmc Carrara 68-60 (18-15, 32-31, 49-41). Polisportiva: Nosi 13, Logi 8, Mascherini, Fedeli 2, Del Bimbo, Galli 7, Gironi 8, Giuliana 26, Barchielli 4, Liguori. Allenatore: Vadi. Carrara: Viaggi, Donati 16, Bertucceli, Fiaschi 24, Mancini, Fontanelli 6, Borghini 14, Giananti, Malcontenti, Cancogni. Allenatore: Dell'Innocenti.

La Synergy perde ma si conferma squadra di prima fascia dopo aver tenuto in scacco Lucca, terza forza del torneo, per tutti e 40 i minuti. Partono fortissimo gli ospiti approfittando dell'assenza di peso di Tello tra i sangiovannesi, ma dopo l'8-17 del primo quarto la Synergy ritorna in corsa con Brandini e Stagi completando il sorpasso con una tripla di quest'ultimo. Lucca è avanti di quattro a metà gara, poi con Buzzo tocca il +10 all'inizio della ripresa. Nesterini e Bucciolini accorciano di nuovo fino al -6, Drocker segna ma Malacario firma il -1. Finale in volata, Biagioni non sbaglia dalla lunetta e Drocker sigilla l'incontro di nuovo ai liberi.

Synergy Valdarno – Cmb Lucca 69-72 (8-17, 29-33, 46-58). Synergy: Bucciolini 3, Innocenti M. 4, Norci 11, Brandini 12, Cardo 2, Pelucchini 5, Malacario 11, Nesterini 8, Stagi 13, Basilicò. Allenatore: Caimi. Lucca: Marcheschi, Pierini, Puccinelli, Drocker 8, Loni 13, Danesi 11, Tozzini 25, Buzzo 2, Biagioni 7, Porciani 6. Allenatore: Chiarello.

Niente da fare per la Fides Webkorner Montevarchi che cade sul parquet di Castelfiorentino per 82-49. Troppa la voglia dei locali di chiudere il campionato con più di due mesi di anticipo, a testimonianza di un dominio mai messo in discussione, così come mai in discussione è anche la partita in questione. Già sul 25-8 nel primo quarto, a Corbinelli e ai soliti Taiti e Trillò riesce tutto facile. Nella ripresa, campo per le riserve dell'una e dell'altra squadra, con la Fides che schierava una formazione ampiamente rimaneggiata. Si chiude con la festa dei gialloblù, meritatamente promossi dopo un torneo, fin qui, da 18 vittorie in 20 partite.

Abc Castelfiorentino – Fides WebKorner Montevarchi 82-49 (25-8, 37-21, 57-29). Castelfiorentino: Trillò 19, Belli 16, Taiti 14, Corbinelli 13, Montagnani 7, Flotta 6, Innocenti 6, Gronchi 1, Manetti ne, Delli Carri ne. Allenatore: Bagnoli. Fides: Vasarri 8, Bonciani 4, Baldini 4, Cacioli 8, Masciadri 2, Senis 13, Sereni 4, Landi 4, Bastini 2, Caponi. Allenatore: Martini

 

Articoli correlati