09, Agosto, 2022

Attivata la seconda linea del ‘Piedibus’, Barbara Fabbri: “Un aiuto alle famiglie e un esempio di mobilità più sostenibile”

Più lette

In Vetrina

La linea attiva da lunedì scorso accompagna i bambini dal centro storico alla primaria Don Milani – La Pira. Si tratta di 7 fermate per una lunghezza di percorso di un chilometro

Ha preso il via lunedì scorso la seconda linea del servizio Piedibus a San Giovanni: accompagnerà i bambini dal centro storico alla scuola primaria Don Milani – La PiraIl percorso della nuova linea prevede 7 fermate con una lunghezza massina di un chilometro. I bambini che hanno aderito sono muniti di giubbottini ad alta visibilità e di mantelline parapioggia in caso di maltempo.

Il servizio Piedibus è composto da una fila di adulti e bambini che si sposta, con partenze e capolinea, fermate e orari a piedi attraverso un percorso prestabilito.  

Già attivo da tre anni alla scuola primaria del Bani, il servizio ha riscosso notevole successo e ha trovato il consenso delle famiglie. 

"Abbiamo attivato tre anni fa il Piedubus nella zona Bani di San Giovanni e quest’anno siamo contenti di averlo potuto estendere anche nella zona del centro storico – ha affermato l’assessore alla pubblica istruzione, Barbara Fabbri – Il progetto che si avvale della collaborazione dell’Associazione Auser, vuole essere un aiuto alle famiglie per accompagnare e riprendere i figli da scuola, e allo stesso tempo vuole promuovere il messaggio educativo di una mobilità alternativa all’auto, più sostenibile".

"Spostarsi a piedi o in bicicletta – ha concluso l’assessore – è salutare per i nostri bambini e, in questo specifico progetto, prevede comunque la supervisione di adulti dando quindi tranquillità ai genitori".

 

Articoli correlati