10, Agosto, 2022

Ricasoli, si attende l’inizio dei lavori sul versante sud della frana. Interrogazione in Consiglio comunale

Più lette

In Vetrina

I residenti della frazione collinare di Montevarchi spiegano che la ditta non ha ancora avviato i lavori previsti sul versante sud della frana. L’inizio comunque dovrebbe arrivare a breve. Il consigliere Camiciottoli ha presentato nell’ultima seduta una interrogazione in merito, chiedendo spiegazioni

Non sono ancora iniziati i lavori sul versante sud della frana di Ricasoli: lo testimoniano i residenti della frazione del comune di Montevarchi, che spiegano come la ditta abbia effettivamente avviato l'apertura del cantiere, ma che in realtà gli interventi ancora non sono partiti. "Ci avevano detto sarebbero partiti per febbraio, per ora ancora non abbiamo visto nessuno a lavorare", spiegano gli abitanti del paese. 

L'appalto è stato bandito e assegnato in tempi record dall'amministrazione comunale, prima della fine del 2016, proprio per rientrare nei tempi previsti dal finanziamento regionale: l'obiettivo era ovviamente di non perderlo. Già rendicontate agli uffici competenti anche i capitoli di spesa dell'appalto precedente, quello del versante nord: una procedura burocratica necessaria per chiudere l'iter del finanziamento, e che non era stata portata a termine. Dunque, ora si attende soltanto che i lavori inizino davvero, ma dovrebbe essere questione di pochi giorni. 

Intanto all'ultima seduta di consiglio comunale in merito è intervenuta una interrogazione del gruppo di opposizione Avanti Montevarchi, presentata dal consigliere Camiciottoli, in cui si chiede (con riferimento all'appalto precedente, quello già concluso) "di avere notizie in merito alle problematiche e di sapere quali azioni sono state intraprese nel breve periodo e se, in base alle norme indicate nel Certificato di Regolare Esecuzione, hanno interessato la ditta esecutrice"; con riferimento invece all'attuale appalto, l'interrogazione chiede "quali sono i motivi per cui non sono iniziati i lavori e se ciò possa avere ripercussioni  sul finanziamento regionale" e se sia stato "redatto un ulteriore stralcio a compimento dei lavori originariamente previsti, se siano stati richiesti fondi alla Regione Toscana e come si intenda adoperarsi per perseguire, nel breve periodo, i lavori". 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati