22, Maggio, 2024

NERO a metà, a Firenze la mostra fotografica con gli scatti del valdarnese Gianni Mottola

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Si chiama “NERO a metà” la mostra dell’artista valdarnese Gianni Mottola e di Antonio Pezzano che sarà inaugurata domani, 19 aprile alle ore 18, a Firenze. La mostra rimarrà visitabile fino a maggio. “Nero a Metà” è un progetto non solo fotografico ed editoriale, ma anche di amicizie e di energie positive. Ed infatti Energie Condivise-Movimento Creativo ha contribuito a realizzarlo, insieme a The Artists’ Palace. La mostra è ospitata nello spazio THElab della Sala dei Libri Antichi nel prestigioso Palazzo San Giovannino, adiacente all’Osservatorio Ximeniano di Scuola Galileiana, che nel 1508
ospitò anche Leonardo.

Gianni Mottola, che vive a Poggio di Loro, si definisce “curioso, amante del mare e della musica. Mi piace iniziare con un pensiero di Henri Cartier-Bresson: Fotografare è mettere sulla stessa linea di mira la testa, l’occhio e il cuore. Sono un visual designer e vivo in Toscana, ma ho origini da quella che una volta era la Campania Felix. Mi manca il mare!
Dal mare del Cilento, in un borgo del Valdarno, Poggio di Loro, località montana a 630 metri slm. Il cambiamento mi ha entusiasmato, spronato, mi ha giovato. Da tempo, avevo desiderio di digitalizzare quasi tutti i miei vecchi negativi bianco/nero; era arrivato il momento di farlo. La digitalizzazione mi ha fatto riscoprire immagini dimenticate e mai provinate. Il corpo, lo sguardo, i pensieri, le emozioni, la vita, sono il mio racconto in queste foto”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati