18.12.2015  09:42

Record di "inchini" per un regionale, lascia passare ben sette treni dell'Alta Velocità

di Glenda Venturini
Si tratta del regionale 11682, che attraversa le stazioni valdarnesi intorno alle 8,30. Poco dopo Figline, lo stop: e dai finestrini i pendolari vedono 'sfrecciare' ben sette treni, che si prendono la precedenza.


Ha battuto tutti i record, in quanto a "inchini", il regionale 11682 che questa mattina, poco dopo la stazione di Figline, con a bordo i pendolari diretti a Firenze, si è fermato all'imbocco della Direttissima, al bivio Valdarno nord. 

Motivo? La precedenza ai treni dell'Alta Velocità. Dai finestrini i pendolari hanno visto sfilare ben sette convogli, tra Frecciarossa e Italo. A bordo, subito dopo, i pendolari riferiscono l'annuncio del capotreno: "Ci scusiamo per il ritardo di 30 minuti per precedenza treni Alta Velocità". 

Sul gruppo facebook dei pendolari non sono mancate le polemiche. E il portavoce del Comitato, Maurizio Da Re, ricorda: "Trenitalia ha detto spesso che i treni regionali, se puntuali e in orario di punta (6-9 e 17-19), hanno la precedenza sui treni ad Alta Velocità per l'accesso in Direttissima!". Cosa che stamani, evidentemente, non è avvenuta. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
A un mese circa dalla chiusura delle scuole e dall’...