18.09.2020  18:03

"Podere Rota chiusura nel 2021? Confrontiamoci"

di Monica Campani
Il Comitato "Le vittime di Podere Rota" si rivolge a tutti i candidati alle elezioni


commenti

Data della notizia:  18.09.2020  18:03

 

Il Comitato “Le vittime di Podere Rota" intende focalizzare l’attenzione di tutti i candidati alle imminenti elezioni Regionali sull’impianto terranuovese.

“Nelle ultime settimane la situazione odorigena si è aggravata, pochi giorni fa si è verificato un terremoto avente per  epicentro proprio la zona della discarica ed i cittadini ancora una volta si sentono trascurati – afferma il Presidente del Comitato Antonio Lisciandro – Siamo ormai a Settembre e mancano pochi mesi al così tanto atteso 2021, anno previsto per la chiusura di tutti gli impianti di Casa Rota.

"Il Comitato si fa portavoce di molti cittadini coinvolti che auspicano un confronto pubblico con i prossimi consiglieri regionali e sindaci di zona, per enunciare le intenzioni del nuovo consiglio regionale sul futuro degli impianti e chiarire, una volta per tutte, la data di chiusura del sito impiantistico di podere Rota, sottolineando quindi l’esclusione categorica di qualsivoglia ampliamento. Abbiamo preferito non interferire durante la campagna elettorale, richiedendo incontri pubblici, ma sarà fondamentale creare un tavolo di confronto pubblico formato da maggioranza ed opposizione per esporre, di fronte ai cittadini toscani, l’impegno di tutti nel perseguire un unico obiettivo comune: la chiusura della discarica di Podere Rota nel più breve tempo possibile.”

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus