11.03.2017  13:36

Il centrodestra di Rignano avrà un unico candidato: appoggio a Mario Cinque, lanciato dalla Lega Nord

di Glenda Venturini
Sarà una lista unica di centrodestra, quella che avrà Mario Cinque come candidato sindaco. L'attuale capogruppo Michele Matrone sarà il capolista. "Bisogna offrire anche a Rignano la possibilità di un'alternativa a chi ha governato l'Italia per tanti anni"


Sarà Mario Cinque, già scelto dalla Lega Nord, il candidato unico del centrodestra a Rignano. Sulla sua candidatura si compatta dunque il fronte dei partiti che, anche cinque anni fa, aveva sostenuto la candidatura di Michele Matrone, con una lista civica di centrodestra appunto.

"Rimaniamo uniti - si legge in una nota - in coerenza con una continua richiesta di cambiamento che è ininterrotta da anni. Proprio nel momento in cui le divisioni politiche e personali lacerano internamente questa sinistra incoerente, riconosciamo nella candidatura del dottor Mario Cinque, professionista rignanese estrapolato dalla società civile locale, l'occasione di rinnovare le istituzioni per troppo tempo egemonizzate dal monocolore del Partito Democratico, che, ormai, soffoca il desiderio di libertà della nostra comunità". 

"Bisogna offrire anche a Rignano la possibilità di un'alternativa a chi ha governato l'Italia per tanti anni", ribadisce unito il centrodestra, che poi ringrazia Michele Matrone "per aver lottato in questi anni, tenendo alta la bandiera del centrodestra. Matrone continuerà ad essere un protagonista del nostro progetto, nel ruolo di capolista".

E sulla formazione effettiva, che correrà alle prossime amministrative, la nota chiude: "Questa nostra Lista è aperta a tutte le forze che vogliano rompere con le amministrazioni precedenti; non abbiamo, però, fiducia in eventuali liste civiche improvvisate e che si configurano palesemente come un facsimile di altre invise alla gente. Chiediamo alla società civile, alle associazioni di categoria e a tutte le realtà presenti nel territorio di contribuire a questa marcia di rinnovamento, soprattutto nella stesura del programma".

 

Politica

 
comments powered by Disqus