19, Agosto, 2022

Elezioni amministrative, la lista Insieme per Rignano lancia un appello al PD per la riunificazione del centrosinistra

Più lette

In Vetrina

Per le prossime amministrative Insieme per Rignano tenta di far ripartire il dialogo con il PD. Dopo lo strappo del 2017 e la sua uscita dal Partito Democratico, il sindaco Daniele Lorenzini sostenuto dalla lista civica che compone l’attuale maggioranza ha inviato nei giorni scorsi una lettera alla segreteria metropolitana e locale del PD nella quale si afferma l’apertura ad un’interlocuzione per un tavolo programmatico per il futuro e per un programma condiviso di governo in vista, appunto, delle elezioni che si dovrebbero tenere entro il prossimo mese giugno.

“Siamo nati nel 2017 aggregando le forze associative, i volontari e tutti coloro che hanno creduto in questo progetto– si legge in un post sui social di Insieme per Rignano- e nei giorni scorsi, per questo, abbiamo risposto all’appello lanciato dal PD locale alle forze che si riconoscono in una serie di principi che peraltro noi abbiamo portato avanti in questa legislatura assieme a un percorso da sempre fatto nell’alveo del centrosinistra.La realtà odierna è quella che ci vede protagonisti con 5 anni di buon governo grazie all’impegno di tanti di voi.”

“Ancora oggi, come allora, anzi anche più di allora, ci rivolgiamo ai Cittadini e alle forze politiche per una nuova proposta di governo ‘in campo largo’- prosegue il post- una definizione che comprende tutti coloro che si riconoscono in un mondo più giusto, fondato su politiche riformiste e innovatrici che, allo stesso tempo, hanno a cuore, le tematiche ambientali e sociali.”

Qualche settimana fa il PD locale ha avviato un percorso e un laboratorio politico con altre formazioni di minoranza di sinistra denominato “Rignano unita”. A questo punto c’è da aspettare la risposta all’appello, teso alla riunificazione, lanciato da Daniele Lorenzini e dalla attuale maggioranza.

 

Articoli correlati