16, Luglio, 2024

Un furto e due rapine: a un anno di distanza i carabinieri arrestano l’autore

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sono state le attività d’indagine dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Giovanni che hanno permesso di accertare le responsabilità dell’uomo. I furti e le rapine risalgono al 2013

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di San Giovanni, sulla scia di un ordine di custodia cautelare in carcere, hanno arrestato un 23enne albanese con l'accusa di furto e rapina. Dopo un anno le indagini mai interrotte hanno permesso di individuare le responsabilità dell'uomo.

Al 23enne viene contestato un furto messo a segno il 4 maggio 2013 a Pisa: bottino un'auto. Le due rapine, invece, risalgono al mese di settembre dello stesso anno e sono state effettuate a Cavriglia e Montevarchi.

A Cavriglia dopo essere entrato in un'abitazione aveva immobilizzato una 63enne e le aveva rubato alcune centinaia di euro. A Montevarchi stesso modus operandi: grazie a una finestra semiaperta era entrato in un appartamento, minacciato e spintonato una 49enne e le aveva portato via un'auto, gioielli e oggetti in oro per un valore di 20.000 euro.

L’autorità giudiziaria, concordando con le risultanze delle attività investigative svolte dai Carabinieri di San Giovanni, ha emesso il provvedimento restrittivo.

 

Articoli correlati