24, Settembre, 2022

Trovato senza biglietto aggredisce prima il capotreno e poi il carabiniere intervenuto

Più lette

In Vetrina

I carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Figline hanno arrestato l’uomo alla stazione per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

E' stato trovato senza biglietto sul regionale veloce Foligno – Firenze: prima ha aggredito il capotreno che gli chiedeva i documenti, poi il carabiniere, libero dal servizio, intervenuto. Alla stazione di Figline i carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia locale lo hanno arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di un nigeriano 43enne, pluripregiudicato.

L'uomo era insieme alla moglie quando il capotreno lo ha fermato per controllare i biglietti. Non avendolo il 43enne ha aggredito il pubblico ufficiale prima a parole poi con i fatti. Il carabiniere presente sul treno assistendo alla scena è intervenuto e ha richiesto aiuto al 112: anche lui è stato aggredito.

Approfittando della sosta alla stazione ferroviaria di Figline Valdarno il nigeriano è sceso e ha tentato la fuga ma è stato subito fermato e arrestato.

 

 

 

Articoli correlati