20, Luglio, 2024

“Sport in festa” per i 70 anni del Centro Sportivo Italiano. A Firenze anche la delegazione del Valdarno

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Dall’8 al 10 maggio la manifestazione organizzata a Firenze presso il Parco delle Cascine di Firenze, per celebrare i 70 anni del Centro Sportivo Italiano. Saranno presenti anche i ragazzi della delegazione valdarnese, che ha la sua sede a Matassino

Si chiama "Sport in festa", proprio per sottolineare lo spirito del Centro Sportivo Italiano: e infatti è la manifestazione organizzata a Firenze dal CSI regionale dall’8 al 10 maggio presso il Parco delle Cascine di Firenze, per celebrare i 70esimo anniversario dalla nascita di questa realtà. Il CSI è una realtà di ispirazione cattolica a livello nazionale, con più di un milione di tesserati e l’obiettivo di fare promozione e divulgazione di attività sportiva, ricreativa e culturale soprattutto per i giovani, ma non solo.

Anche il Valdarno ha la sua delegazione CSI, che prenderà parte alle iniziative di Firenze. La sede, da ottobre 2013, è nella Parrocchia di Matassino: qui infatti da anni esisteva un circolo sociale affiliato al CSI comitato Provinciale di Firenze. Da un anno e mezzo, però, questa è diventata punto di riferimento di tutto il Valdarno, coprendo un territorio che va da Rignano a San Giustino, toccando quindi sia i comuni ricadenti nella diocesi di Fiesole che quelli valdarnesi compresi nella diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro.

Le attività sportive a cui partecipano i ragazzi iscritti a Matassino sono già tante. Calcio a 5 e a 7 di ragazzi dalle scuole elementari fino alle scuole medie; calcio a 5 femminile; volley femminile; ma anche danza classica, judo, musica, accanto ad attività proprie della parrocchia come il Grest. L'obiettivo però è di promuovere anche gli sport 'minori': per questo si stanno attivando collaborazioni con società sportive di Baseball per ragazzi e Rugby sempre per bambini ed adolescenti.

Intanto, qualche risultato sportivo c'è stato: i ragazzi del calcio a 5 e a 7 hanno partecipato alla Junior Tim Cup per il terzo anno consecutivo e hanno effettuato un campionato che si è svolto in una prima fase nella zona Valdarno a cui hanno partecipato anche le parrocchie di Montanino, Incisa e di Ponterosso Figline. E una selezione di bambini delle elementari della parrocchia di Matassino ha partecipato alla fase regionale Alta Toscana della Gazzetta Cup arrrivando al terzo posto e perdendo in semifinale dalla squadra di Ponterosso, in una sorta di derby tra parrocchie figlinesi.

Tra gli appuntamenti più importanti della due giorni di Firenze, che si apre venerdì 8 maggio, c'è la fiaccolata degli sportivi "Uno sport per la pace e la solidarietà", a cui parteciperanno dirigenti e atleti delle società sportive, tra cui Emiliano Mondonico, la cui carriera è partita proprio dagli oratori. La fiaccolata arriverà in piazza del Duomo per il saluto del cardinale Giuseppe Betori, del sindaco di Firenze Dario Nardella e del presidente nazionale Csi Massimo Achini. Alla sfilata parteciperanno alcune squadre del Valdarno in rappresentanza della delegazione. 

In programma, poi, tavole rotonde; attività sporrtive le più varie e di animazione per tutti; esibizioni e dimostrazioni di varie discipline, tra cui Danza Sur la Pointe diretta da Luciana Zatini, che ha i propri corsi a Matassino, e la squadra del Judo Club Figline. Molte anche le attività per i disabili. Anche le scuole saranno coinvolte: la mattina dell’8 maggio il Villaggio dello sport ospiterà gli alunni delle elementari e delle medie con i propri insegnanti. Domenica 10 maggio si svolgerà anche la "Maratona Run for parkinson’s" e la "Run for unity". 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati