01, Ottobre, 2022

Sicurezza, il Movimento 5 Stelle: “Si trovino i fondi per la videosorveglianza”

Più lette

In Vetrina

La nota del M5S di Cavriglia all’indomani anche di alcuni furti che si sono registrati nelle abitazioni del territorio

"E’ una vergogna che in un comune dove si ricavano dai 500 mila ai 700 mila euro di surplus ogni anno, non si voglia trovare i soldi per la sicurezza dei cittadini". Così il Movimento 5 Stelle di Cavriglia torna a chiedere investimenti per una rete di videosorveglianza sul terriorio. 

"Avevamo chiesto con una mozione, a marzo 2016, che il nostro comune si dotasse di telecamere per il  monitoraggio del traffico stradale. Come di consueto la risposta era stata evasiva adducendo costi, secondo loro “altissimi”, per i lavori. Poi, dopo essere stati di nuovo interrogati in seguito a danni al patrimonio e furti, avevano “proclamato” che una volta reperiti i finanziamenti pubblici avrebbero fatto installare le telecamere".

"Ebbene – commenta M5S – è passato circa un anno, ma ancora non abbiamo visto niente. I cittadini, sentendosi inermi di fronte alla delinquenza dilagante, continuano a ricevere proclami e promesse vane da questa amministrazione. Ci auguriamo che la popolazione inizi ad aprire gli occhi sull’operato del Pd cavrigliese e che questa denuncia serva a smuovere non solo la coscienza degli amministratori". 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati