26, Settembre, 2022

Serristori, Cristina Simoni: “Occorre un progetto serio e condiviso per il nostro ospedale

Più lette

In Vetrina

Cristina Simoni, capogruppo Liste Civiche per Figline e Incisa Valdarno

“Negli ultimi giorni i rappresentanti istituzionali e politici fanno a gara per spendere parole in favore dell’ospedale di Figline – afferma Cristina Simoni, capogruppo delle Liste civiche nel consiglio comunale di Figline e Incisa – Per chi come noi è stato a fianco del Comitato per il Serristori, anche in occasione delle ultime elezioni, fa piacere e suscita anche una certa meraviglia trovare per strada così tanti sostenitori dell’ultim’ora”.

“Con la stessa franchezza e decisione che ha contraddistinto finora la nostra battaglia a sostegno del Serristori – aggiunge Cristina Simoni – siamo a ribadire la necessità di passare, una volta per tutte, dalle parole ai fatti. Occorre un serio progetto di valorizzazione del nostro ospedale, con un ruolo ben specifico e garantito all’interno della rete ospedaliera Toscana Centro. Sarebbe una battaglia miope se ci limitassimo a chiedere di volta in volta, un medico, un infermiere o un macchinario in più. Non è così che possiamo garantire un futuro al nostro ospedale. Occorre un progetto serie, credibile e di lunga prospettiva per il Serristori, che va condiviso con i responsabili della sanità regionale. Anche per questo motivo non faremo mancare questa sera il nostro sostegno a quanti manifesteranno per chiedere il ripristino di ospedale efficiente, in grado di assicurare la giusta assistenza alla popolazione”.
 

 

 

Articoli correlati