19, Agosto, 2022

Restaurato “Il matrimonio mistico di Santa Caterina da Siena”. Il dipinto è tornato agli antichi splendori

Più lette

In Vetrina

Cerimonia a Torri per il restauro del dipinto di Francesco Curradi raffigurante il “Matrimonio mistico di Santa Caterina da Siena”. Il dipinto di epoca barocca, di proprietà delle Gallerie Fiorentine, si trova all’interno della chiesa di Santo Stefano a Torri ed è tornato agli antichi splendori.

Si è svolta la cerimonia per il restauro del dipinto di Francesco Curradi raffigurante il “Matrimonio mistico di Santa Caterina da Siena”. Un'occasione in più per visitare la chiesa di Santo Stefano a Torri, nel comune di Rignano.
 
Grande è stata la partecipazione della cittadinanza all'evento che è stato l'occasione per ringraziare tutti coloro che si sono adoperati per il recupero dell'opera, dagli operai comunali ai professionisti che hanno curato tutto l'intervento. Tra i presenti,le restauratici e l’assessore Manuela Meli in rappresentanza dell'amministrazione comunale.
 
Il dipinto, di proprietà delle Gallerie Fiorentine, si trova all'interno della chiesa di Santo Stefano a Torri ed è tornato agli antichi splendori dopo l'intervento di restauro diretto da Maria Sframeli. Curradi rappresenta uno dei più importanti esponenti della pittura devozionale fiorentina della prima metà del XVII secolo.

Alessandra Marino, soprintendente ad interim, ha ricordato come “le attenzioni conservative dedicate al dipinto si devono all'attenzione del Parroco Don Pascal Bugorhe Baganda e degli stessi cittadini”.
 
Il restauro è stato finanziato grazie al contributo dell'Ente Cassa Risparmio di Firenze, alla fattiva collaborazione della Soprintendenza e del Comune di Rignano sull'Arno e alla generosa disponibilità dello Studio di Restauro Mariotti Materessi Cappelli.
 
Sul restauro del dipinto di Francesco Curradi  “Matrimonio mistico di Santa Caterina da Siena” è disponibile anche  un libro dall'omonimo titolo, a cura di Maria Sframeli, Edizioni Polistampa.
 

Articoli correlati