03, Luglio, 2022

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

L’artista montevarchino Bettino Francini presenta il suo rogetto “Myth/Logical” in Cina e a Cipro

Più lette

In Vetrina

Tante le realizzazioni dell’artista montevarchino, sperimentatore innovativo, che da 30 anni partecipa a varie performance e tournée nel mondo della scultura: le sue opere sono seminate in tutto il mondo

Bettino Francini (all'anagrafe Mauro) aggiunge un altro tassello alla sua brillante carriera di artista poliedrico; da 30 anni lascia il suo segno in tutto il mondo con sculture installate permanentemente in luoghi pubblici quali Messico, Brasile, Russia e tanti altri, il suo recente progetto "Myth-Logical" è stato presentato nell'isola di Cipro e in Cina, una scultura alta 50 metri con al suo interno ogni tipo di servizio: dal ristorante, al bar, alla libreria e così via. 

 

 

"Il progetto Myth-Logical – spiega Francini – è una fusione tra mitologia e fisica anatomica: esso vuole esaltare la forza dei popoli che si sono manifestati nei secoli ripercorrendo la memoria antropologica di una umanità tra passato, presente e futuro al fine di dare una riflessione su nuovi valori tra essere e divenire". Oltre a questo, Francini si esibisce frequentemente in tutti gli angoli del globo, tra cui, recentemente, una mostra a Nuova Delhi.

 

Dal 2004 presidente della AIESM (Associazione Internazionale Eventi Scultura Mondiale), ha realizzato, oltre alla scultura, anche molte opere sperimentali: tra queste vi è "Sono/ora" apparecchio musicale all'avanguardia che riproduce suoni in base al movimento delle mani sopra dei raggi laser, intitolata così per la sua irripetibilità con cui si è esibito in varie parti del mondo. "Questa creazione è la perdita degli stilemi e della composizione musicale – spiega Francini – quasi per ricreare l'istinto infantile di giocare con gli strumenti senza una razionalità; quello a cui volevo dar vita era l'incontrollabilità e ci sono riuscito dato che questa è musica che non si può scrivere o comporre".

 

Il mondo creativo di Francini è dunque un motivo di orgoglio per il Valdarno e per Montevarchi che salgono alla ribalta della cronaca internazionale grazie a questo illustre concittadino.

Articoli correlati