23, Ottobre, 2021

Piantravigne: completati i lavori alla strada. “Abbiamo rispettato un impegno preso con i cittadini”

spot_img

Più lette

Ultimati i due lotti dell’opera iniziati nel luglio dell’anno scorso. Gli interventi sono stati ampliati fino al paese. Soddisfatti il sindaco Chienni e l’assessore Di Ponte

Sono terminati i lavori alla strada di Piantravigne. L'opera, iniziata a luglio dell'anno scorso e divisa in due lotti, ha riguardato la fresatura, il risanamento del manto, e l'installazione di nuovi guard rail. Soddisfatti il sindaco di Terranuova Sergio Chienni e il vice sindaco Mauro Di Ponte per aver mantenuto, così, un impegno preso con i cittadini e per aver colmato una lacuna in atto da tempo.

Mauro Di Ponte: "Abbiamo completato, come da cronoprogramma, i lavori che riguardavano il rifacimento e la manutenzione straordinaria della strada comunale di Piantravigne. Un intervento che ha visto l'esecuzione in due lotti per regolare meglio il traffico in concomitanza del cantiere. Il primo lotto, iniziato a luglio, si è conlcuso nel settembre dello scorso anno, il secondo è partito a dicembre ed è terminato alla fine del mese di marzo. 420mila euro il valore delle opere. Sono state rifatte le fossette lateriali, realizzati gli attraversamenti, alcuni tratti del fronte del borro e un nuovo manto stradale. Poi è stato rifatto l'acquedotto: un impegno questo dell'amministrazione comunale che vedrà il suo utilizzo quando saranno finiti i lavori effettuati da Csai".

"I lavori si sono protratti fino al centro del paese – continua l'assessore Di Ponte – tratto questo non previsto e reso possibile dallo storno di una parte degli interventi sulla strada delle Cave".

Infine la soddisfazione del vicesindaco: "Siamo soddisfatti di aver terminato questa opera che va ad inserirsi nel piano delle frazioni. Avevamo un impegno importante: con questo intervento abbiamo cercato di recuperare una lacuna delle passate amministrazioni e di ripagare la fiducia che i cittadini ci hanno dato".

 

Anche il sindaco Sergio Chienni sottolinea l'attenzione riservata alle frazioni: "Avevamo preso l'impegno di riservare un'attenzione diversa alle frazioni perchè probabilmente doveva essere colmato un gap rispetto a un periodo in cui erano state un po' trascurate. La strada è ancora lunga, c'è tanto da fare, ma molti interventi vanno in questa direzione: la porta di Montemarciano, la rampa del Castello di Campogialli, oggi la strada di Piantravigne, domani la scuola delle Ville e dopodomani, metaforicamente, il campo sportivo della Penna. Insomma c'è un impegno che stiamo ponendo in essere e i frutti si stanno vedendo. Siamo consapevoli che ci sono ancora frazioni dove dobbiamo intervenire però la strada tracciata è quella giusta".

 

Articoli correlati