21, Luglio, 2024

Pd, quattro nomi per due posti: si scalda la gara per le regionali. In lizza Lorenzini e Giunti

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sono quattro i nomi presentati dalle unioni comunali del Pd del Valdarno e della Valdisieve per le candidature alle prossime elezioni regionali. Solo due verranno inseriti in lista. In corsa ci sono Daniele Lorenzini, sindaco di Rignano, Piero Giunti, capogruppo a Reggello, Stefano Prosperi, ex capogruppo in Provincia, e Alessio Mugnai ex vicesindaco di Pontassieve. Il Pd valdarnese non presenterà nessuna donna.

Quattro nomi per due posti. Questa la situazione del Pd del Valdarno e della Valdisieve alle prese con le candidature per le prossime regionali.
 
Complessivamente il Valdarno e la Valdisieve esprimeranno due persone che finiranno nella lista della circoscrizione comprendente Chianti, Valdarno, Valdisieve, Mugello e Fiesole. Entrambi saranno uomini. Quattro i candidati emersi dalle unioni comunali, dopo settimane di discussione: due valdarnesi e due della Valdisieve.
 
In lizza ci sono Daniele Lorenzini, attualmente sindaco di Rignano, e Piero Giunti, ultimo presidente del consiglio provinciale, e capogruppo del Pd a Reggello dopo aver perso le primarie con Cristiano Benucci. Per la Valdisieve invece sono della partita Stefano Prosperi, ex capogruppo del Pd in Provincia, e Alessio Mugnai, ex vicesindaco di Pontassieve.
 
Possono però ancora essere presentate candidature spontanee. Adesso infatti inizia la raccolta firme tra gli iscritti per la presentazione delle candidature, poi il Pd di zona sarà chiamato a trovare la quadra, come sottolinea il segretario Stefano Gamberi. Una soluzione che però al momento sembra difficile da trovare: la matassa quasi sicuramente verrà sciolta dal Pd metropolitano nei prossimi giorni.
 
In ogni caso il Valdarno non avrà un candidato donna: la lista che prevede la parità di genere vedrà la presenza di candidate di altri territori della circoscrizione. 

Articoli correlati