01, Luglio, 2022

Parte il progetto “La forza dell’anziano”: per promuovere stili di vita sani nell’invecchiamento

Più lette

In Vetrina

Partirà a breve, a Reggello, “La Forza dell’Anziano” progetto che punta a stimolare l’adozione di stili di vita salutari in anziani autosufficienti. Il progetto è promosso dalla Società della Salute Fiorentina Sud Est insieme alla Uisp, all’Amministrazione comunale di Reggello e alla Asl10, con la collaborazione dei medici di famiglia e di associazioni territoriali

Promuovere stili di vita sani tra gli anziani autosufficienti: è questo l'obiettivo del progetto "La Forza dell'Anziano", che partirà a breve nel comune di Reggello. Il progetto è promosso dalla Società della Salute Fiorentina Sud Est e da Uisp, Amministrazione di Reggello e Azienda Sanitaria Fiorentina, con la collaborazione dei medici di famiglia e di realtà territoriali.

Il progetto si rivolge alla popolazione anziana e si propone di favorire una buona qualità del vivere quotidiano anche durante l'invecchiamento. “Prevenire è meglio che curare – spiegano il Presidente della SdS Sud Est, Luciano Bartolini e l’Assessore del comune di Reggello, Daniele Bruschetini – è il motto alla base di questo progetto che si propone di stimolare sani stili di vita. Continua l'impegno nella salvaguardia dello stato di salute, cercando di offrire ai cittadini meno giovani un’opportunità per favorire una corretta attività fisica, una costante attenzione al proprio regime alimentare ed una vita ricca di stimoli e relazioni". 

A Reggello insieme ai promotori hanno collaborato per la realizzazione del progetto una serie di associazioni del territorio: l’Anteas Reggello, l’Associazione ricreativa e culturale ARA SOLIS, l’Auser Reggello, la Croce Azzurra Reggello, la Misericordia Cascia, la Misericordia Donnini e San Donato, la Misericordia Leccio, la Misericordia Tosi, la Misericordia Vaggio, la Pieve di San Pietro a Cascia, il Supermercato il Centro, Le Tartarughe del Pratomagno.

Il progetto dura otto settimane, con due appuntamenti settimanali di attività fisica adattata (A.F.A) oltre ad un percorso alimentare ed incontri di informazione e socializzazione. Tutti gli interessati per informazioni ed iscrizioni possono rivolgersi alle segreterie organizzative presso il Comune di Reggello (Ufficio servizi sociali), oppure alla sede della Società della Salute Sud Est in via dell'Antella a Bagno a Ripoli. 

Articoli correlati