26, Giugno, 2022

Si rinnova l’elenco delle baby-sitter accreditate: domande entro il 10 aprile

Più lette

In Vetrina

Scade il 10 aprile il bando per l’aggiornamento dell’elenco zonale dell’area fiorentina sud-est per le baby-sitter. Il bando prevede anche uno specifico percorso formativo, con tre lezioni, in programma tra maggio e giugno

Si rinnova l'elenco dell'area del Valdarno fiorentino per le baby-sitter a disposizione delle famiglie con bimbi tra 0 e 6 anni. Il bando scade il 10 aprile e servirà proprio ad aggiornare l'albo zonale, con uno specifico percorso formativo per le baby-sitter, in programma tra maggio e giugno.

L'albo è pubblico e riconosciuto dalle amministrazioni comunali, anche se poi ogni rapporto lavorativo instaurato avrà caratteristiche di tipo privatistico, per cui l’eventuale responsabilità civile e penale ricadrà esclusivamente sui diretti interessati, nulla avendo da rivendicare nei confronti delle Amministrazioni che hanno istituito l'albo.

Il corso per i candidati avrà una durata di 16 ore, di cui 12 ore di aula e 4 di percorso osservativo. La sede per l’area del Valdarno fiorentino è stata individuata nella Biblioteca comunale “Marsilio Ficino” di Figline: la prima giornata formativa si terrà il 24 maggio su “Il sostegno alla crescita: riferimenti pedagogici e pratiche di cura”; la seconda il 31 maggio su “Il gioco: fiabe, contine e ninnenanne”; la terza il 7 giugno con intervento del pediatra e dei tecnici sui temi “Sicurezza domestica e disostruzione”, “Aspetti normativi di riferimento”, “Verifica finale”.

Possono fare richiesta di iscrizione i maggiorenni residenti in uno dei Comuni della Zona Fiorentina sud-est (tra cui Figline e Incisa, Reggello, Rignano sull’Arno); necessario un percorso formativo adeguato, testimoniato da titoli come laurea in corsi afferenti alle classi pedagogiche o psicologiche, oppure anche diploma di maturità rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico.

Le domande di partecipazione ai corsi dovranno essere inviate per raccomandata con ricevuta di ritorno o consegnate a mano al Comune di Impruneta, entro le ore 12.30 di giovedì 10 aprile. Le domande verranno vagliate da una Commissione appositamente istituita: l’Amministrazione incaricata procederà d’ufficio alla verifica delle dichiarazioni fornite dai candidati nella domanda.

Articoli correlati