28, Settembre, 2022

“No mozziconi a terra”, Alleanza per Bucine presenta una mozione all’amministrazione comunale

Più lette

In Vetrina

Il gruppo consiliare ha chiesto di aderire al progetto lanciato da Striscia la Notizia così da attivare una forte campagna di sensibilizzazione contro questa brutta abitudine

A raccogliere l'appello lanciato da Max Laudadio nella trasmissione televisiva di Striscia la Notizia è stato il gruppo consiliare di Alleanza per Bucine: il gruppo di minoranza ha presentato, difatti, una mozione in cui chiede all'amministrazione comunale di aderire al progetto "No mozziconi a terra".

La richiesta verrà votata nel prossimo consiglio comunale il 20 febbraio: in caso di approvazione i consiglieri di Alleanza per Bucine prefigurano la stipula dell'apposito protocollo con la trasmissione televisiva di Canale 5 affinché venga attivata una forte campagna di sensibilizzazione verso la popolazione, così da eliminare questo malcostume assai diffuso, che tra l'altro è punito dalla legge con una sanzione amministrativa pecuniaria che va dai 60 ai 300 euro.

"Già altri comuni della nostra provincia hanno aderito con entusiasmo a questa campagna di sensibilizzazione – scrive il consigliere Jerry Mugnaini, primo firmatario della richiesta – siamo già in contatto da alcune settimane  con la redazione del programma televisivo. Confidiamo che anche il sindaco Benini e la sua maggioranza colgano con favore questa proposta che va nella direzione della tutela dell'ambiente, del territorio e di contrasto all'inquinamento, elementi, quest'ultimi, che costituiscono l'essenza e il valore aggiunto della nostra realtà."

Articoli correlati