09, Dicembre, 2022

Maltempo, i sindaci dell’Unione del Pratomagno ringraziano tutti coloro che hanno collaborato per risolvere l’emergenza

Più lette

In Vetrina

Il presidente dell’Unione, Botti, e i colleghi Cacioli e Montanaro, firmano una lettera di ringraziamento a tecnici, operai, forze dell’ordine, vigili del fuoco, volontari e tutti coloro che hanno lavorato per risolvere i problemi dovuti al forte vento. “Ancora c’è da fare, ma il territorio saprà rialzarsi”

Parole di ringraziamento per il lavoro svolto in questi giorni di emergenza, dopo il forte vento che si è abbattuto sul Valdarno dalla notte fra mercoledì e giovedì scorsi. Ad una settimana di distanza, non tutti i problemi sono ancora risolti, ma il grosso è fatto: e la zona del Pratomagno è stata quella più colpita, con danni ancora da quantificare nel complesso.

Il presidente dell'Unione dei Comuni del Pratomagno, il sindaco di Loro Moreno Botti, e i membri della giunta, i sindaci di Castelfranco Piandiscò Enzo Cacioli, e di Castiglion Fibocchi Salvatore Montanaro, in una nota si rivolgono a tutte le forze in campo: “Un sentito ringraziamento va ai tecnici ed operai comunali e dell’unione dei comuni, vigili del fuoco, forze dell’ordine, il sistema di protezione civile, alle ditte forestali impiegate e a tutti i riferimenti istituzionali, oltre che a tutte le forze di volontariato, che come sempre, rispondono presenti quando vengono chiamate in causa apportando il loro essenziale contributo”.

Il Presidente e la giunta ringraziano anche tutti coloro che hanno lavorato ininterrottamente per limitare il disagio ai cittadini, operando in situazioni difficili. "Purtroppo varie famiglie sono state messe a dura prova sia per i danni subiti alle abitazioni e ai propri beni, sia per l'interruzione dei servizi pubblici essenziali, soprattutto dovuti alla mancanza di di energia elettrica". 

“Ancora tanto è da fare per poter tornare ad una situazione di normalità, tanti sono i danni subiti agli edifici sia pubblici che privati, ma il nostro territorio saprà rialzarsi da questa situazione con l'aiuto di tutti.”

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati