07, Ottobre, 2022

Ispettori ambientali di SEI Toscana al lavoro per contrastare l’abbandono dei rifiuti e per informare i cittadini

Più lette

In Vetrina

Dal controllo dei rifiuti abbandonati all’informazione e alla sensibilizzazione dei cittadini fino all’azione sanzionatoria: questi i compiti degli ispettori di SEI Toscana

Saranno al lavoro nei prossimi giorni a Terranuova per controllare, informare e sensibilizzare i cittadini: sono gli ispettori ambientali di SEI Toscana che avranno il compito di verificare gli eventuali abbandoni dei rifiuti e anche di sanzionare i responsabili. Gli ispettori saranno riconoscibili per la tenuta che indossano e saranno a disposizione anche per chiarimenti e richieste di informazioni.

L'assessore all'ambiente del Comune di Terranuova Deborah Romei spiega l'importanza e le finalità del servizio: “Il tema dei rifiuti è all’attenzione quotidiana di questa amministrazione che da tempo ha intrapreso diverse azioni in collaborazione con il Gestore Sei Toscana per dare a tutti la possibilità di conferire al meglio i propri rifiuti, mettendo a disposizione dei cittadini molteplici servizi che devono però essere utilizzati correttamente. Gli ispettori ambientali – ha proseguito – rappresentano una componente aggiuntiva ai servizi che oggi vengono erogati, risultando perfettamente integrati ad essi ed aumentandone l’efficacia. Penso ad esempio all’aiuto che possono apportare al corretto funzionamento del servizio di raccolta differenziata porta a porta, attivo in quasi la totalità del territorio, alla stazione ecologica itinerante che ogni secondo e quarto venerdì del mese si trova al mercato a raccogliere particolari tipologie di rifiuti o al centro di raccolta aperto a tutti i cittadini nell’area degli ex macelli. Insomma, l’obiettivo è fare in modo che tutti adottino comportamenti corretti, così da poter raggiungere gli standard prefissati dalla normativa di legge in merito a raccolta differenziata ed avvio a riciclo, garantendo il rispetto delle regole, l’ordine ed il decoro del nostro territorio.”

 

Carlo Becatti, responsabile aree commerciali SEI Toscana: "SEI ha già attivato il servizio in diversi comuni adesso partiamo anche a Terranuova. Si tratta di una funzione molto utile per l'amministrazione comunale ma anche per i cittadini. L'ispettore ambientale  è una figura a supporto della gente per fornire informazioni sulla raccolta e sul corretto conferimento nei cassonetti. Sono figure competenti, informate e riconoscibili".

 

Un’azione di informazione prima di tutto, che ha come obiettivo quello di migliorare i servizi resi, far sì che i cittadini ne usufruiscano in maniera corretta e diminuire i fenomeni di abbandono in favore del decoro e di una maggiore vivibilità.

L'ispettore Paolo Guidelli: "Noi faremo un'attività di vigilanza sul territorio per garantire il decoro della città e per questo andremo a contrastare e a individuare i comportamenti illeciti come quelli dell'abbandono dei rifiuti fuori dai cassonetti e a dare un supporto ai cittadini sul coretto conferimento dei rifiuti e sulla loro differenziazione".

 

“Non di meno – ha concluso Romei – gli ispettori avranno anche il compito di sanzionare gli utenti trasgressori. Purtroppo, infatti, ci sono ancora persone che nonostante i vari servizi a disposizione si ostinano ad avere comportamenti non conformi, con abbandoni in luoghi anche aperti. Per queste persone non rimane altro che l’azione sanzionatoria, con l’obiettivo di arginare in maniera concreta tali fenomeni”.

Articoli correlati