20, Luglio, 2024

“Invasione di formiche lascia al buio una parte di Montevarchi”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La denuncia è di Luciano Bucci, che spiega: “Alcune sere fa il Pestello e le aree vicine sono rimaste al buio: non era colpa di un fulmine, ma delle formiche che sono entrate nei pali dell’illuminazione mandandoli in corto circuito”

Sarebbero bastate un po' di formiche, a Montevarchi, per lasciare al buio una parte di città, nella zona del Pestello e aree limitrofe. La denuncia è di Luciano Bucci, capogruppo di Prima Montevarchi, che spiega quanto successo qualche sera fa. 

"Un black out completo della pubblica illuminazione che ha lasciato al buio per tutta la notte mezza città. L’indomani, di fronte alle proteste dei cittadini, gli incapaci di palazzo Varchi hanno individuato la responsabilità dell’accaduto nel temporale e, più precisamente, in un fulmine… Bugia, l’ennesima raccontata da chi avrebbe il dovere di dire la verità a chi paga stipendi e indennità della macchina comunale e dei suoi amministratori".

"Se Grasso ha da confutare ancora la verità lo faccia, stavolta andremo fino in fondo. I cittadini non si prendono in giro, tanto peggio se lo si fa dal timone istituzionale. La verità: migliaia di formiche sono penetrate nell’armatura dei pali della pubblica illuminazione, completamente erosi e, quindi, penetrabili, facendo andare in corto gli apparati interni. A Montevarchi basta un nido di formiche per paralizzare la città!".

"E pensare – conclude Bucci – che in questi giorni i cittadini hanno pagato la TASI, tassa che serve per finanziare i servizi indivisibili comunali e, tra questi, anche quelli della pubblica illuminazione: allora si cambino i pali della pubblica illuminazione ammalorati e, con l’occasione si mettano punti luce a led; siamo nel terzo millennio!". 

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati