17, Luglio, 2024

Insoluti per il servizio mensa: i consiglieri Camiciottoli e Rossi presentano un’interrogazione per chiarire la situazione

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Conoscere lo stato della situazione sul fronte del pagamento del servizio mensa, gli eventuali insoluti e come l’Amministrazione comunale di Montevarchi intenda recuperarli: per questi motivi i consiglieri Cristina Rossi del Gruppo Consiliare “Impegno Comune” e Fabio Camiciottoli del gruppo consiliare “Avanti Montevarchi – Europa Verde” hanno presentato una interrogazione per il Consiglio comunale di giugno e depositato anche una richiesta di accesso agli atti.

“Da diversi anni – spiegano – è stato introdotto nel comune di Montevarchi il pagamento dei servizi scolastici attraverso un sistema di prepagato; l’anno passato sono state definite le nuove tariffe relative al servizio mensa e al trasporto scolastico. Considerato che è esclusiva competenza dell’Amministrazione Comunale non solo provvedere all’erogazione del Servizio ma anche alla riscossione delle rette, e che volgendo al termine dell’anno scolastico si rende necessario effettuare un quadro generale rispetto all’andamento dei servizio e allo stato di insolvenza, chiediamo al sindaco e all’assessore competente di conoscere quale è stato l’andamento degli incassi durante l’anno scolastico 2023/24, evidenziando quanto è il grado d’insolvenza; e, in quel caso, di dettagliare e conoscere quali azioni l’Amministrazione ha intrapreso o intenda intraprendere allo scopo di favorire il recupero del credito”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati